ECCO COSA NON DEVE FARE LA JUVE DEL FUTURO

22.02.2024 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
ECCO COSA NON DEVE FARE LA JUVE DEL FUTURO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Nella giornata di ieri Mattia De Sciglio ha purtroppo dovuto registrare un nuovo stop, un sovraccarico al soleo che rallenta il suo recupero dopo l'infortunio. Per De Sciglio uno stop dopo quello registrato l'anno scorso, per un calciatore sfortunato che non ha reso come ci si aspettava dopo la sua annata al Lione.

Purtroppo De Sciglia rappresenta l'ennesimo caso di una lunga serie di investimenti sbagliati negli anni passati, una lunga lista che comprende, per esempio anche Alex Sandro, ma non solo, De Sciglio ha un ingaggio da 1,5 milioni abbassato dopo il rinnovo al 2025,, Alex Sandro che terminerà quest'anno il suo contratto, prende ben 6,5 milioni, cifra che ha fatto infuriare i tifosi, il rinnovo era arrivato nel 2020 ed era stato per 3 anni, l'errore era stato inserire nel quarto la clausola del rinnovo automatico che ha spiazzato tutti.

Anche lo stesso Daniele Rugani, che in stagione ha fatto bene ed ha un contratto fino al 2024, ha comunque un ingaggio alto, 3,5 milioni fuori del tutto dai parametri attuali.

La Juventus del futuro non potrà garantire questi ingaggi a giocatori che non li valgano, bisognerà sicuramente trovare un equilibrio. Per questo le voci di mercato che vedono Felipe Anderson vicino alla Juventus per 4 milioni con un contratto pluriennale non sembrano trovare una grande fondatezza. La Juventus potrà scegliere anche di pagare ingaggi più alti ma solo per giocatori abbastanza giovani e che comunque possono essere cedibili. Bisognerà evitare casi alla Ramsey, o alla Pogba per esempio, chiari casi di cattiva gestione e valutazioni sbagliate. Attenti, quindi ai parametri zero o giocatori che hanno avuto infortuni come Reinildo.

La Juve del futuro dovrà essere sostenibile con ingaggi elevati a chi lo merita ed in base al rendimento per limitare al massimo gli errori.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve