DYBALA, PRENDERE O LASCIARE

21.02.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
DYBALA, PRENDERE O LASCIARE
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Per Paulo Dybala sta arrivando il periodo decisivo, innanzitutto domani dovrebbe rientrare, anche se solo per uno spezzone di gara, ma è un inizio dopo un periodo difficile in cui la Juventus ha giocato partite decisive senza uno dei suoi top player e questo è stato uno svantaggio enorme. Vorremmo vedere l'Inter senza Lautaro Martinez per due mesi dove sarebbe... 

Detto questo il ritorno in campo e' solo uno dei passi che deve fare la Joya nelle prossime settimane perché nessuno si accontenterà delle presenze, ci vorranno prestazioni di livello e gol. L'anno scorso Dybala è stato indicato come l'mvp della stagione, quest'anno non è praticamente mai stato utilizzato e la Juventus è andata un po' in difficoltà anche perché l'attacco, numericamente è stato troncato,.

Andrea Pirlo ha bisogno di lui, dei suoi gol, dei suo8 assist, ma anche delle sue punizioni e della su fantasia, visto che la Joya e' uno di quei calciatori che inventa calcio. 

PRENDERE O LASCIARE - per l'argentino e' il momento del prendere o lasciare, prendersi la squadra sulle spalle e fare essenzialmente la differenza in campo.

Un prendere o lasciare che tuttavia non sarà solo sul campo ma anche al di fuori, nella partita che si gioca per il rinnovo del contratto. La Juventus si questo argomento ha le idee abbastanza chiare anche alla luce degli infortuni di quest'anno è della congiuntura economica sfavorevole. I bianconeri hanno proposto un rinnovo a dieci milioni di euro, cifra importante ma che sembra non soddisfare a pieno L'entourage di Paulo Dybala. La dirigenza zebrata porrà un ultimatum, un prendere o lasciare ed a quel punto l'argentino dovrà decidere. 

Decisione non facile ma tutti sperano che possa rimanere, nel frattempo bisogna però, tornare ad essere decisivi, da domani contro il Crotone.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve