DEMIRAL CAMBIA I PIANI JUVE, PROBLEMA E SOLUZIONI

14.01.2020 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
DEMIRAL CAMBIA I PIANI JUVE, PROBLEMA E SOLUZIONI

Merih Demiral cambia i piani della Juventus, un duro colpo per la difesa della Vecchia Signora, con il calciatore turco che rimarrà fuori, probabilmente fino al termine della stagione, provando a recuperare per gli Europei.

Questa, almeno, a leggere le sue parole, sembra essere la sua speranza: "Dopo lo sfortunato infortunio che ho riportato ieri sera, vorrei ringraziare i club, gli amici calciatori e tutti gli appassionati di calcio che mi sono stati vicini. Ci vediamo agli Europei. Vorrei ringraziare tutti per il sostegno e potete stare certi che tornerò più forte di prima". Il campione turco ha chiaramente voglia di tornare per giocarsi le sue chances di Europeo, ma non sarà semplice. Nel frattempo gli facciamo l'in bocca al lupo e notiamo come cambieranno i piani bianconeri dopo questo ko.

A Torino, hanno dovuto fare di necessità- virtù ed aspetteranno il ritorno di Giorgio Chiellini, sarà lui, sperando che il recupero possa essere totale, il grande acquisto difensivo per sostituire Demiral. Un vero peccato perchè il turno si stava proiettando verso la titolarità dopo aver superato anche Matthijs De Ligt.

Proprio l'olandese in questo mese e mezzo dovrà tornare su livelli alti, con la Roma non ha fatto male, dando segnali di ripresa, ma alla prossima con il Parma lo aspetta una gara molto complicata contro avversari che sono tecnici e veloci e che possono creare difficoltà. Ci vorrà una crescita rapida per lui rispetto alle scorse settimane.

Infine, l'infortunio di Demital blocca ancora una volta Daniele Rugani che sembrava destinato all'addio. Per lui una nuova, l'ennesima opportunità, vedremo se si ritaglierà dei minuti e riuscirà a convincere gli scettici.

L'infortunio di Demiral cambia tutti i piani e ne avremmo tutti fatto volentieri a meno.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve