DA ZERO A DIECI - ZERO AI FACILI ENTUSIASMI, DIECI ALLA SUA REAZIONE

23.02.2021 18:14 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
DA ZERO A DIECI - ZERO AI FACILI ENTUSIASMI, DIECI ALLA SUA REAZIONE
TuttoJuve.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

Una vittoria doveva arrivare ed una vittoria è arrivata, in casa Juve c'era un pò di preoccupazione per la reazione dopo il Porto, ma dopo un inizio non proprio ideale, la formazione bianconera ha saputo reagire ed ha ottenuto un successo che poteva essere ancora più largo.

ZERO - come i facili entusiasmi, la Juventus vince una gara giocata bene a tratti, ma con diversi punti interrogativi, soprattutto sull'avversario, sarà sabato il vero test.

UNO - come i rischi corsi dalla Juve, i bianconeri sentono solo il profumo di qualche rischio potenziale e nulla più.

DUE - come i gol di Cristiano Ronaldo, si vendica dalle critiche con due colpi di testa incredibili.

TRE - come i punti, come i gol, come il terzo posto conquistato, ma adesso a Verona si punta al 2, come la posizione a cui bisogna mirare, un passo alla volta.

QUATTRO - alla difesa del Crotone, praticamente non pervenuta, i bianconeri con maggiore cattiveria potevano anche vincere 6-0.

CINQUE - all'ammonizione di Danilo, una vera disdetta in questo momento perdere un giocatore come Danilo in una trasferta così importante, primo fallo e subito giallo in una gara non cattiva.

SEI - a Kulusevski, lo svedese non è ancora al top, non gioca male, ma da un attaccante ci si aspetta di più, sicuramente qualche tiro.

SETTE - al centrocampo. Bentancur redivivo, Ramsey cirticato, comunque pericoloso, McKennie goleador, li aspettiamo a Verona.

OTTO - ai debuttanti. A Fagioli ed anche a Di Pardo, prima presenza in A, per il secondo pochi scampoli coraggiosi, per il primo segnali di giocatore vero, un appunto: serve potenziare il fisico.

NOVE - come la voglia di Chiesa. Ci mette l'impegno di chi ha fame, sempre sul pezzo. Lo aspettiamo a Verona.

DIECI - a Ronaldo, Una sicurezza, qualcuno, poi, si permette pure di criticarlo, ma lui risponde sempre e comunque, alla grande, vittoria personale contro tutto e tutti.