CONTE SI CANDIDA, DUE SETTIMANE PER AVVICINARSI

22.09.2019 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di ALBERTO LINGRIA
CONTE SI CANDIDA, DUE SETTIMANE PER AVVICINARSI

Antonio Conte ha rilanciato la sfida scudetto, non lo dice ma i nerazzurri puntano al titolo, se così non fosse non avrebbe risparmiato Godin per il derby e non avrebbe preso con leggerezza il pareggio contro lo Slavia Praga. Il festeggiamento di ieri non è normale, è qualcosa di più, uno che sfide le concorrenti per il titolo e la concorrente principale è la Juventus. 

ORA INDIETRO - oggi come oggi, i bianconeri sono dietro all’Inter, non solo per la classifica, anche per gol segnati e subiti. i nerazzurri oggi sono più in palla, creano più occasioni e sono insuperabili o quasi in difesa in campionato. I bianconeri se li affrontassero domani, probabilmente sarebbero in grande difficoltà e non solo fisica, fortunatamente ci sono due settimane e due partite di campionato ed una di coppa per un rodaggio definitivo perché il sei ottobre i tifosi non vogliono perdere contro Conte. 

SARRI DEVE LAVORARE - Maurizio Sarri dovrà lavorare duramente, la difesa soffre troppo. La squadra si sente quasi insicura, alle prime armi e deve ritrovare quella solidità che da sempre ha contraddistinto la forza BiancoNera

Il compito del mister toscano è moito più complicato di quello del mister leccese ed al momento con il ko di Chiellini prima, Douglas Costa poi, sta avendo diversi intoppi. L’ex mister di Chelsea se Napoli sa benissimo che contro l’Inter si giocherà molto a livello di immagine, nel frattempo bisogna battere Brescia e Spal e soprattutto giocare in modo più incisivo, martedì a Brescia sarà durissima. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve