CI VUOLE UN'IMPRESA!

12.01.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
CI VUOLE UN'IMPRESA!
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Mai come questa volta la supercoppa per la Juventus è una gara estremamente difficile che presenta un gap abbastanza evidente tra la Juventus e le avversarie, non è però, come accaduto spesso, un gap positivo, ma negativo.

I dati del campionato sono abbastanza impietosi e vedono l'Inter prima in tutte le statistiche e con una rosa al completo, ulteriore fattore che spinge i nerazzurri verso un grande favore di pronostico.

ATTACCO INTER - il vero gap tra Juventus e Inter è tutto tra l'attacco dei nerazzurri e quello dei bianconeri. 51 le reti segnati dalla formazione nerazzurra, primo attacco della serie A, 32 quelle della Juventus, undicesimo attacco dei bianconeri, a testimoniare, una netta differenza tra il rendimento delle due squadre, indipendentemente dal successo per 4-3 ottenuto dalla Juventus a Roma. Inter prima nei tiri in porta con 347 di cui 133 in porta, mentre sono 133 in porta contro i 103 dei bianconeri e 314 totali. Questo lascia capire che i nerazzurri hanno una percentuale di realizzazione totale del 14% sui tiri complessivi e del 38% sui tiri in porta, mentre la Juventus ha il 10% sui tiri totali e del 31% sui tiri in porta. Attenzione poi ai gol di testa, 13 l'Inter e solo 4 la Juventus e pensando a quanto successo a Roma servirà astuzia.

L'Inter è davanti alla Juventus in tutte le classifiche, dai km percorsi, ai cross.

DIFESE NON COSì LONTANE - unico fattore in cui la Juventus è davanti ai nerazzurri sono le parate, con Szczensy che ne ha fatte meno di Handanovic, i bianconeri hanno subito 21 reti, di cui 4 nell'ultima gara, l'Inter 16 con un match in meno.

Da notare, però che nelle ultime sei gare, l'Inter le ha vinte tutte, ma dopo i nerazzurri c'è la Juventus con quattordici punti su diciotto, una magra consolazione, che rende la sfida impari, ma quanto meno con alcuni elementi su cui sperare.

Viste le assenze, quindi, ci vorrà un'impresa, ma questa volta da perdere è per la prima volta tutto per l'Inter, mentre i bianconeri potranno fare quello che sanno fare meglio, giocare di ripartenza e provare a sfruttare le loro caratteristiche.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve