ALLEGRI a Dazn: "Stiamo facendo male, ma ci vuole calma: centreremo l'obiettivo Champions anche se fosse all'ultima giornata. I tifosi devono continuare a sostenerci"

30.03.2024 20:18 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
ALLEGRI a Dazn: "Stiamo facendo male, ma ci vuole calma: centreremo l'obiettivo Champions anche se fosse all'ultima giornata. I tifosi devono continuare a sostenerci"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Dazn per commentare l'ennesimo risultato negativo. Le sue parole:

Non siete la Juve di prima. Qual è il principale problema della Juve che fa una vittoria nelle ultime nove gare?
"I numeri dicono che stiamo facendo male, però credo che in questo periodo ci voglia molta calma. Fortunatamente abbiamo dei punti di vantaggio sulla quinta, quindi bisogna continuare a lavorare per centrare, dobbiamo centrarlo e lo centreremo l'obiettivo di andare in Champions anche se fosse all'ultima giornata. Ai ragazzi non ho da rimproverare assolutamente niente, abbiamo sbagliato delle cose tecnicamente, non era facile, è un momento non facile e bisogna passare questo momento e ribaltarlo. Ora martedì abbiamo di nuovo la Lazio in semifinale di Coppa Italia e credo che avremo la possibiità di poter fare bene. Dispiace di aver perso negli ultimi 10 secondi, abbiamo gestito male i due palloni finali, però su questo non possiamo fare altro. Bisogna rialzare la testa, continuare a lavorare, soprattutto, ripeto, ai ragazzi non ho da rimproverare niente per quello che hanno fatto".

Cosa la fa essere così sicuro che centrerete l'obiettivo? I numeri dicono che potrebbe anche succedere il contrario?
"Noi invece dobbiamo credere che centreremo l'obiettivo perchè comunque abbiamo ancora un po' di punti di vantaggio, ci sono delle partite da giocare e non è che siamo diventati brocchi tutti insieme. In questo momento sicuramente negli ultimi 20 secondi abbiamo lasciato qualcosa, li abbiamo lasciati crossare, abbiamo gestito male due palloni, su questo le cose in questo momento ci vanno un po' male le cose. C'è poco da parlare, c'è solamente da fare, da essere arrabbiati, molto dispiaciuti e amareggiati per la sconfitta arrivata negli ultimi 5 secondi, Quindi ora bisogna riprendere il cammino. Martedì abbiamo questa partita di Coppa Italia in casa".

Cosa non le è piaciuto?
“La prima mezz’ora hanno dato molta pressione, poi abbiamo avuto qualche occasione ma dobbiamo essere più cattivi. E inoltre non si può prendere gol a 10 secondi dalla fine. Ma è più il dispiacere per la sconfitta”

Sembra una Juventus a due facce…
“Abbiamo lasciato tanti punti per strada, ma questo è un gruppo straordinario. Devono essere orgogliosi di questa prestazione, martedì le cose cambieranno. Nel calcio è difficile trovare una cosa o l’altra. Ci sono episodi a favore e altri contro. Dobbiamo lavorare, avere fiducia in quello che facciamo e avere fiducia in loro stessi perché stanno facendo un buon campionato”.

Chiesa?
“Sono tornati dall’America, hanno viaggiato. In quel momento ho preferito mettere n giocatore diverso dentro. La questione è che in questo momento non riusciamo a fare risultato ma la squadra sta facendo quello che deve. Usciremo da questo momento”

Si sente di dire qualcosa ai tifosi della Juventus?
“Ci stanno sostenendo e devono continuare a farlo, l’impegno non è mai venuto meno. Ci sono questi momenti, dobbiamo stare sereni perché abbiamo la forza per venirne fuori”