QUI LAZIO - Keita duro: "Profondamente amareggiato per la mancata convocazione, ero preparato e pronto. Decisione della società mi crea disagio psicologico"

 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 31721 volte
© foto di Federico Gaetano
QUI LAZIO - Keita duro: "Profondamente amareggiato per la mancata convocazione, ero preparato e pronto. Decisione della società mi crea disagio psicologico"

Altro che fastidio muscolare, come ipotizzato in serata. Non è stato Keita Balde a tirarsi fuori dalla Finale di Supercoppa Italiana, ma è stata la Lazio a estrometterlo dalla gara con la Juventus. Almeno a giudicare dal duro post pubblicato poco fa su twitter dall'attaccante senegalese, che ha spiegato così la mancata convocazione: "La mancata convocazione per la finale di Supercoppa mi ha profondamente amareggiato. E’ la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. La decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze”, ha scritto Keita.