GUNNARSDOTTIR: "Non voglio sacrificare la mia carriera per la famiglia, posso avere entrambe"

04.07.2022 11:00 di Giuseppe Giannone   vedi letture
GUNNARSDOTTIR: "Non voglio sacrificare la mia carriera per la famiglia, posso avere entrambe"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Intervistata da "Copa 90", Sara Gunnarsdottir, giocatrice islandese e neo acquisto della Juventus Women, parla della sua "doppia vita" di mamma e giocatrice di calcio professionista, e delle difficoltà avute nell'allenarsi durante la gravidanza. Ecco quanto tradotto da "Tuttojuve.com": "Non voglio sacrificare la mia carriera per avere una famiglia, voglio mostrare a tutti che posso avere entrambe. Ho avuto un bambino a novembre, e voglio giocare per la mia nazionale all'Europeo. Adesso sono al top della mia carriera, ma sono grata di aver avuto un bambino in questo momento. Quando sei una calciatrice professionista da 12 anni devi allenarti, Non so quale sia il miglior allenamento per una giocatrice incinta, quanto possa allenarsi, con che intensità. Non mi ero mai confrontata con la fatica affrontata a partire dalla 25 esima giornata di gravidanza". 

(Traduzione a cura della nostra redazione. Riproduzione del virgolettato consentita solo previa citazione della fonte Tuttojuve.com)