Inter-Juventus 1-0 - Ombre a San Siro: il migliore Szczesny, il peggiore Vlahovic

04.02.2024 23:20 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
Inter-Juventus 1-0 - Ombre a San Siro: il migliore Szczesny, il peggiore Vlahovic
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

SZCZESNY 7 - La kryptonite di questa sera è la sfortunata deviazione di Gatti, che lo mette fuori gioco. Nella ripresa cala due interventi da Superman: il primo sulla conclusione incrociata di Barella, il secondo su quella ravvicinata di Arnautovic. 

GATTI 5 - La deviazione che decide in negativo il match pende in maniera sul suo match. Nel complesso non disputa nemmeno una brutta partita, ma non è il solito Gatti e lo si vede fin dalle prime battute. Prova a farsi perdonare con un tiro che per poco non inquadra lo specchio della porta, poi inspiegabilmente a fine partita si perde Arnautovic che rischia di fare il raddoppio.

DALL'88' ALEX SANDRO SV

BREMER 6.5 - Infiamma il pre-partita affermando di trovarsi dalla parte giusta, e questa è una fortuna per i suoi compagni di reparto. Sfodera una delle migliori prestazioni da quando è in bianconero, con Thuram è un duello rusticano in cui riesce quasi sempre a prevalere. E' infatti decisivo sia nel primo tempo, con quell'intervento miracoloso in scivolata, e sia nella ripresa quando rimonta lo stesso francese senza commettere fallo.

DANILO 6 - Leader autentico, anche se non è perfetto in occasione del gol. Il giallo rimediato gli farà saltare l'impegno casalingo con l'Udinese di lunedì prossimo.

CAMBIASO 5.5 - Fa un lavoro più di quantità che di qualità, un po' insicuro ed estremamente poco ordinato in fase di pulizia. Spesso perde palla e questa è una notizia. Sicuramente meglio in altre circostanze.

DAL 90' MIRETTI SV

MCKENNIE 6 - Inizia da interno e termina l'incontro da esterno, nel mezzo la solita prestazione solida e la consapevolezza che comunque riesce ad essere sempre una spina nel fianco per le difese avversarie.

DAL 90' ALCARAZ SV

LOCATELLI 5.5 - Una tirata d'orecchie per il Loca, che spesso abbiamo lodato ma che qui critichiamo per il ritmo che non è riuscito a dare ai suoi compagni. Fa girare lentamente palla, anche come mediano fa fatica e si fa spesso prendere sul tempo dagli avversari. Non bene stasera.

RABIOT 6 - Non è brillante, lo sappiamo, e prova con ogni mezzo ad aiutare i compagni con la sua fisicità. 

KOSTIC 6 - Non è sugli stessi livelli dello scorso marzo, quando da solo decise il derby d'Italia, ma specialmente nella parte finale pre-sostituzione è lui a creare qualche pericolo in più alla difesa nerazzurra.

DAL 65WEAH 5.5 - Incide poco, specialmente nell'uno contro uno. Il suo apporto alla partita è più astratto che concreto. 

YILDIZ 5.5 - Vecchioni cantava "Luci a San Siro", ma dalle parti del turco non si accendono nemmeno ad intermittenza. Forse sente particolarmente l'incontro, sta di fatto che Kenan non riesce quasi mai ad incidere ed è poco coinvolto nella manovra offensiva.

DAL 65' CHIESA 6 - Crea qualche pensiero alla retroguardia di casa, con la sua velocità sempre più che pungente. 

VLAHOVIC 5 - Nervoso, gioca pochi palloni e nell'unica capitatagli sbaglia il controllo. Il Dusan di stasera era lontano parente di quello ammirato nelle ultime settimane. E così diventa difficile potersi stabilizzare sullo status di top player. Ad oggi non lo è ancora.