Gli altri bianconeri- Cerri trova il gol con il Pescara, Caldara e Spinazzola si confermano ad alti livelli

 di Giuseppe Giannone  articolo letto 6909 volte
Fonte: Rubrica a cura di Giuseppe Giannone e Giovanni Giancarlo Spinazzola
© foto di Marco Conterio
Gli altri bianconeri- Cerri trova il gol con il Pescara, Caldara e Spinazzola si confermano ad alti livelli

Weekend, come spesso accade, in chiaroscuro per i giocatori della Juventus in prestito ai vari club in giro per l'Europa: degne di nota, certamente, le prove offerte da Cerri, che, con Gilardino out sta giocando titolare a Pescara, trovando anche il gol contro la Sampdoria, e degli atalantini Caldara e Spinazzola, veri e propri punti di forza della squadra di Gasperini, che lotta addirittura per la Champions. Male, invece, Zaza con il suo Valencia. Di seguito, ecco il consueto report sulle prestazioni offerte dai ragazzi di proprietà della Juventus sparsi in giro per l'Europa:

Francesco Anacoura (portiere, Ancona, Lega Pro): 90 minuti in panchina nello 0-2 tra Ancona e Fano.

Luca Barlocco (difensore, Alessandria, Lega Pro): non scende in campo nel pareggio 0-0 contro la Pistoiese. 

Nazzareno Belfasti (difensore, Carrarese, Lega Pro): neanche in panchina nella sconfitta della Carrarese in trasferta contro il Renate (0-1).

Stefano Beltrame (trequartista, Den Bosch, Eerste Divisie): neanche convocato nel pareggio ottenuto dal Den Bosch contro l'FC Emmen (1-1). 

Filippo Bianco (difensore, Sanremese, Serie D): 90 minuti in campo nella sconfitta interna contro il Real Forte Querceta (0-1). 

Ouasim Bouy (centrocampista, Zwolle, Eredivisie): buona prestazione per il ragazzo, che guida i suoi nel successo interno dello Zwolle sul Vitesse per 3-1. 

Laurentiu Branescu (portiere, Romania, Dinamo Bucarest): neanche convocato nel successo esterno della Dinamo sul Pandurii (2-0). 

Alberto Brignoli (portiere, Perugia Serie B): 90 minuti in campo nella vittoria ottenuta dagli umbri per 5-0 contro l'Avellino, non corre grossi prericoli. 

Cristian Bunino (attaccante, Siena, Lega Pro): entra in campo al 74' nel match vinto dai suoi a Livorno (2-0), e causa l'espulsione di un avversario, dando quindi il suo contributo. 

Davide Cais (attaccante, Carrarese, Lega Pro): neanche in panchina nel match perso dai suoi contro il Renate (0-1).

Mattia Caldara (difensore, Atalanta, Serie A): titolare inamovibile della "Dea", gioca una gara sufficiente nello 0-0 ottenuto dai bergamaschi in casa contro la Fiorentina. 

Francesco Cassata (centrocampista, Ascoli, Serie B): Titolare nella sconfitta interna dei suoi contro il Novara, gioca tutta la partita. 

Michele Cavion (centrocampista, Cremonese, Lega Pro): 90 minuti in panchina nella vittoria dei lombardi in casa dell'Olbia (3-1).

Alberto Cerri (attaccante, Pescara, Serie A): parte titolare e trova il gol del momentaneo 1-1 in Sampdoria-Pescara, match finito poi 3-1 per i liguri. Lascia il posto a Kastanos a partire dalla mezz'ora delle ripresa, ma gioca una buona gara. 

Kingsley Coman (centrocampista-attaccante, Bayern Monaco, Bundesliga): parte titolare nel successo esterno contro il Colonia (3-0), viene poi sostituito nella ripresa da Rafinha. 

Patrick Consol (portiere, Correggese, Serie D): titolare e in campo tutta la partita nel pareggio contro la Colligiana (1-1).

Marcelo Djalò (difensore, Lugo, LaLiga 2): 90 minuti in panchina nella sconfitta subita contro l'Almeria (1-2). 

Anastasios Donis (attaccante, Nizza, Ligue 1): neanche in panchina nella vittoria esterna del Nizza contro il Dijon (1-0).

Filipe (difensore, Paganese, Lega Pro): neanche convocato nel pareggio 1-1 contro il Cosenza. 

Lorenzo Gallo (difensore, Chieri, Serie D): neanche in panchina nel 2-2 contro la Folgore Caratese. 

Alberto Gallinetta (portiere, Santarcangelo, Lega Pro): 90 minuti in panchina nella vittoria dei padroni di casa sul Pordenone (3-1).

Simone Ganz (attaccante, Verona, Serie B): 90 minuti in panchina nella vittoria 1-0 degli scaligeri a Brescia. . 

Nico Hidalgo (centrocampista, Cadice, LaLiga2): neanche convocato nella sconfitta del Cadice contro l'Oviedo (1-2).

Elvis Kabashi (centrocampista, Pontedera, Lega Pro): entra nella ripresa nella bella vittoria dei toscani in casa della Lupa Roma (3-1). 

Grigoris Kastanos (centrocampista, Pescara, Serie A): un quarto d'ora in campo a Marassi nel k.o degli abruzzesi contro la Sampdoria (1-3), subentra a Cerri. 

Eric Lanini (attaccante, Matera, Lega Pro): parte titolare e trova il gol del momentaneo 1-1 in Catanzaro-Matera, match poi perso dai lucani per 1-3. Esce nella ripresa.  

Nicola Leali (Olympiakos, Grecia, Super League): titolare nella sconfitta esterna contro il PAOK (0-2), subisce 2 reti. 

Pol Lirola (difensore, Sassuolo, Serie A): Gazzola gli ha tolto il posto, il ragazzo non prende parte a Crotone-Sassuolo (0-0).

Andrea Lubbia (portiere, Cuneo, Serie D): 90 minuti in panchina in Cuneo-Varesina (3-3).

Macek Roman (Centrocampista, Bari, Serie B): in campo 90’ nel ruolo di mezz’ala destra, non incide e non evita il ko al Bari.  

Magnati Stefano (Difensore, Pro Settimo & Eureka, Serie D): nemmeno in panchina nel ko contro l’Oltrepovoghera.

Marrone Luca (Centrocampista, Zulte Waregem, Belgio): nemmeno in panchina nel 2-2 contro il Westerlo.

Margiotta Francesco (Attaccante, Lausanne-Sport, Svizzera): nemmeno in panchina nel ko contro il Lugano. Reduce da un intervento al crociato.  

Marzouk Bnou Younes (Attaccante, Chiasso, Svizzera): gioca 90’ ma non incide nel ko contro lo Zurigo. 

Massaro Davide (Attaccante, Carrarese, Lega Pro): nemmeno in panchina nel ko contro il Renate. 

Monteleone Stefano (Centrocampista, Sanremese, Serie D): nemmeno in panchina nel ko contro il Querceta.

Moreno Carlos Blanco (Difensore, Lausanne-Sport, Svizzera): nemmeno in panchina contro il Lugano. 

Morselli Fabio (Attaccante, Carpi, Serie B): nemmeno in panchina nel successo contro lo Spezia. 

Nocchi Timothy (Portiere, Tuttocuoio, Lega Pro): non impeccabile nel pesante ko contro il Piacenza. Prova incolore. 

Orsolini Riccardo (Centrocampista, Ascoli, Serie B): trequartista di destra nel 4-2-3-1, non riesce a lasciare il segno. Prova incolore. 

Padovan Stefano (Attaccante, Pordenone, Lega Pro): gioca 90’ ma non incide. Mai uno spunto, prestazione insufficiente.  

Parodi Giulio (Difensore, Pordenone, Lega Pro): nemmeno in panchina nel pesante ko contro il Santarcangelo. 

Pasquato Cristian (Attaccante, Krylya Sovetov Samara, Russia): unica punta nel 5-4-1 russo, non combina granchè. Mai uno spunto decisivo. 

Pellini Stefano (Centrocampista, Tuttocuoio, Lega Pro): prova opaca e sostituzione dopo 41’ di gioco. 

 

Pellizzati Stefano (Difensore, Carrarese, Lega Pro): nemmeno in panchina nel ko contro il Renate. 

Pinsoglio Carlo (Portiere, Latina, Serie B): incolpevole sul gol, bello l’intervento su Barillà. Prova positiva.

Pol Garcia Tena (Difensore, Latina, Serie B): non fa una bella figura sul gol dei siciliani. Dovrebbe fare di più. 

Pozzebon Nicolò (Attaccante, Piacenza, Lega Pro): la vittoria per 4-1 contro il Tuttocuoio è stata vista per intero dalla panchina. 

Romagna Filippo (Difensore, Brescia, Serie B): nonostante la sconfitta, Romagna è il migliore dei suoi. Senza di lui, sarebbe finita ancora peggio per le Rondinelle. 

Rosseti Lorenzo Valerio (Attaccante, FC Lugano, Svizzera): nemmeno in panchina nel successo contro il Losanna. 

Sakor Vajheba (Centrocampista, Willem II, Olanda): nemmeno in panchina nel ko contro il Twente. E’ ko.

Siani Giorgio (Attaccante, Tuttocuoio, Lega Pro): in panchina per 90’. 

Silvka Vykintas (Centrocampista, Ascoli Picchio, Serie B): tutta la gara in panchina. 

Soumah Alhassane (Attaccante, Cercle Bruges, Belgio): stagione regolare finita. 

Spinazzola Leonardo (Centrocampista, Atalanta, Serie A): ancora una buona prova per l’esterno sempre più punto fisso di Gasperini. 

Tello Andres (Centrocampista, Empoli, Serie A): in panchina tutto il match perso contro l’Empoli. 

Thiam Babe Mama (Centrocampista, Empoli, Serie A): 90’ a guardare i compagni dalla panchina. 

Udoh King (Attaccante, Pontedera, Lega Pro): entra all’84’ a risultato acquisito. 

Untersee Joel (Difensore, Brescia, Serie B): prova sufficiente, senza acuti né disastri. Esce al 75’. 

Vitale Mattia (Centrocampista, Cesena, Serie B): 90’ in panchina nel pareggio contro il Vicenza. 

Zappa Claudio (Difensore, Pordenone, Lega Pro): entra al 79’ a risultato compromesso. 

Zaza Simone (Attaccante, Valencia, LaLiga): unica punta nel 4-2-3-1 proposto da Voro, non combina nulla di rilevante. Ha pochi palloni giocabili. Naufraga come tutta la squadra.