TJ - L'infortunio di Arthur non dipende dallo scontro con Romero, i tempi di recupero e la sua volontà. La Juve lo aspetta a braccia aperte

23.02.2021 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
TJ - L'infortunio di Arthur non dipende dallo scontro con Romero, i tempi di recupero e la sua volontà. La Juve lo aspetta a braccia aperte
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, non è sicuro al 100% che l'infortunio di Arthur Henrique Ramos de Oliveira Melo (24) derivi dallo scontro rimediato con Cristian Romero in occasione di Juventus-Atalanta dello scorso dicembre. Era sceso in campo nonostante avesse avvertito un po' di dolore, sembrava essersi ripreso bene. I medici, però, valutando bene le sue condizioni lo hanno convinto a fermarsi per il suo bene. La contusione che ha generato la calcificazione potrebbe essersi formata a seguito di qualsiasi altro calcio ricevuto alla gamba.

FORTE VOLONTA' - Nonostante il forte dolore, voleva essere al fianco dei propri compagni, ma il medico specialista si è opposto in quanto avrebbe rischiato un infortunio ancora più grave se avesse continuato a giocare. Al momento sta solo aspettando che questo trattamento sia finito. Arthur sta facendo una terapia con onde d'urto per cercare di ridurre la calcificazione che terminerà, in base alle nostre informazioni, la prima settimana di marzo. Sarà quello il momento per fare nuovi test e vedere se ci saranno dei progressi con questa soluzione e capire quali saranno i prossimi passi.

IL SUO UMORE - Persone vicine al ragazzo ci hanno confermato che non vede l'ora di giocare di nuovo. Lui giocherebbe anche con il dolore, ma dovrà stare a riposo fino a quando non sarà guarito. E la Juve lo aspetta a braccia aperte.