ESCLUSIVA TJ - Zoran Ban: "La Juve non sbaglierà più, torna a casa Pogba! Kostić per il salto di qualità, più Zaniolo di Di Maria".

31.05.2022 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Zoran Ban: "La Juve non sbaglierà più, torna a casa Pogba! Kostić per il salto di qualità, più Zaniolo di Di Maria".
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore bianconero di metà anni '90, Zoran Ban, che in esclusiva ai microfoni di TuttoJuve.com risponde in merito agli ultimi avvicendamenti in casa bianconera e non solo:

Pochi giorni fa hai festeggiato i tuoi 49 anni, ti aspetti un regalo in particolare dalla Juventus?

"Spero nell'arrivo di tanti top player, come tutti i tifosi bianconeri. La stagione non è stata delle più felici, ma la società è consapevole di quello che dovrà fare. L'obiettivo sarà quello di tornare subito alla vittoria".

Non c'è due senza tre: la Juve fallirà anche il prossimo anno?

"Sono stati due anni storti, brutti, ma Pirlo aveva portato a casa due trofei. Sono convinto che la Juve non sbaglierà più, questa società non può star troppoò lontano dalla vittoria. Lo ha scritto nel Dna".

Il lavoro di Allegri, rispetto a quello di quest'anno, sarà diverso?

"Sì, perché a prescindere avrà un anno in più di esperienza con questo gruppo di giocatori. Il primo che ritroverà sarà Chiesa, ci è mancato davvero tanto nel finale di stagione. Vlahović si è ambientato bene, il prossimo anno farà disastri con lo stesso Chiesa. Il mercato porterà ancora più qualità".

Prima di pensare agli acquisti, in che modo la Juve potrà sostituire Chiellini, Bernardeschi e Dybala? 

"Chiellini e Dybala sono due fuoriclasse che hanno fatto la storia della Juve, anche Bernardeschi è riuscito a fornire il suo contributo. Non sarà facile rimpiazzarli, ma la dirigenza saprà già chi prendere al loro posto. I giocatori bravi sono a Madrid, Manchester, Liverpool, Monaco di Baviera e Parigi, ci sono giovani interessanti anche in Italia ma qui c'è bisogno di far subito risultato. Ci vogliono quelli già pronti".

L'ultima volta ci dicevi che con Milinkovic-Savic e Zaniolo, la Juventus sarebbe stata al livello delle top in Europa. Lo sarebbe ancor più con Pogba e Di Maria?

"Torna a casa, Pogba! E' sempre il benvenuto alla Juventus,è consapevole di come si vince qui. Hanno la stessa mentalità. Di Maria è un giocatore che ha fatto bene ovunque, il suo sinistro di certo può dare una grossa mano a questa squadra. Però, per quanto mi riguarda, preferirei due profili che già conoscono il campionato italiano".

Quindi, ad esempio, più Zaniolo di Di Maria?

"Se devo scegliere tra i due, preferisco Zaniolo. Non dico non sia bravo 'El Fideo', ma investirei su un giovane che conosce benissimo il nostro calcio. Il talento della Roma ha qualche similitudine con Dybala e può esser l'incastro perfetto per un attacco con Chiesa e Vlahović. La Juve avrebbe il tridente perfetto per i prossimi dieci anni".

Conosci bene Kostić?

"Sì, è un giocatore che fa la differenza in Bundesliga. E' il re degli assist, potrebbe essere quel fluidificante che spesso è mancato nella manovra offensiva di quest'anno. Chissà quanti assist servirebbe a Vlahović! L'Inter lo vorrebbe come sostituto di Perisic, ma da tifoso lo vedrei bene solo in bianconero (sorride ndr). Può far fare il salto di qualità alla Juventus".

Quanto è distante, in definitiva, la Juve da Milan e Inter che si sono giocate fino alla fine il campionato?

"Innanzitutto c'è da fare i complimenti al Milan, è stato un campionato equilibrato. La Juventus non è distantissima da queste due formazioni, la rosa di quest'anno era comunque buona e di livello. A mio avviso dovrà rinforzarsi con 3/4 giocatori molto importanti, sarà questo l'unico modo per competere su tutti gli obiettivi a disposizione. La società non si può permettere di perdere per strada un altro anno".

Si ringrazia Zoran Ban per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.