ESCLUSIVA TJ - Silvano Martina (Ag. Buffon) "Gigi fuoriclasse come Boniperti. Barcellona? C'era accordo col Parma ma lui scelse la Juve"

20.03.2017 17:00 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA TJ - Silvano Martina (Ag. Buffon) "Gigi fuoriclasse come Boniperti. Barcellona? C'era accordo col Parma ma lui scelse la Juve"

Minuto 65 di Sampdoria-Juventus, i bianconeri stanno conducendo 1-0 e soffrono il ritmo incessante dei padroni di casa. Gianluigi Buffon, in quel momento, con i 39681' giocati diventa il calciatore bianconero con più minuti di sempre in Serie A superando un mito come Giampiero Boniperti. Felicità e soddisfazione. Marzo pazzerello - come recitava una nota filastrocca - è il mese dei record per il numero 1 juventino: un anno fa, nella Torino granata, con 929' di imbattibilità riscrisse la storia della porta inviolata nel nostro campionato. Per celebrare le sue gesta abbiamo contattato telefonicamente, in esclusiva, il suo procuratore Silvano Martina:

Buonasera sig. Martina, un suo commento sull'ennesimo record abbattuto dal suo assistito...

"Mi inorgoglisce molto, perchè quando raggiungi un obiettivo del genere significa che sei un fuoriclasse come Boniperti. Dietro a tutto questo c'è un grande lavoro e una professionalità fuori dal normale, è un premio che ha un valore importante".

Fisicamente sta anche bene, vuole giocare fino ai 40...

"Non lo so questo, deciderà lui quando sarà il momento di staccare come è giusto che sia".

Come giudica, fin qui, la sua stagione?

"Gigi sta facendo, come sempre, bene il suo lavoro e lo vedo sul pezzo. Sta ripetendo quanto fa di solito, ci sono anni in cui fai più parate e anni in cui ne fai meno ma lo vedo molto concentrato. Al di là delle parate, è un tipo carismatico che trasmette sicurezza al reparto".

Proprio oggi, diceva ad un quotidiano tedesco che ci impiega giorni a smaltire una papera...

"Questa è la sensazione che provano tutti i portieri, ma lui ne fa così poche che non è abituato (ride ndr)".

Mi sveli un retroscena di mercato di qualche anno fa: prima di andare alla Juventus, nell'estate del 2002, fu reale l'interesse del Barcellona?

"Sì era vicino, c'era già l'accordo tra il Parma e il Barcellona ma lui scelse la Juventus".

Si ringrazia Silvano Martina per la gentilezza e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.