ESCLUSIVA TJ - Rubio (Radio Vila-Real): "Per il Villarreal era meglio l'Atalanta, la Juve ripeterà gara d'andata. Non mi aspetto gol nei primi dieci minuti"

15.03.2022 21:15 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Rubio (Radio Vila-Real): "Per il Villarreal era meglio l'Atalanta, la Juve ripeterà gara d'andata. Non mi aspetto gol nei primi dieci minuti"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La redazione di Tuttojuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il collega di Radio Vila-Real, Victor Manuel Rubio Poveda, per parlare approfonditamente della sfida di quest'oggi col Villarreal e non solo:

L'opinione pubblica spagnola crede nell'impresa? 

"Dopo la partita di sabato, le due testate sportive nazionali più importanti parlano di 'morale per la Champions'. Decisamente più positiva la stampa locale e quella specializzata sul Villarreal. Ad esempio, la cronaca del match di Liga parla di Parejo e del 'Sì, possiamo'. La situazione è più o meno simile all'andata: la stampa nazionale aveva favorito la Juve, al contrario del giudizio di quella locale che era più equilibrato".

In che condizioni arriverà il Villarreal questa sera? 

"Si presenterà al match senza alcuni giocatori importanti. In questo momento Capoue, Foyth e Gerard sono in dubbio, così come Albiol che all'andata si era occupato di Vlahovic. Nell'ultimo incontro disputato in campionato è riuscito ad ottenere i tre punti, in questo modo sta mantenendo viva la lotta per tornare in Europa l'anno prossimo. Infatti, dopo la sconfitta di Pamplona, era così necessaria la vittoria, che Emery non ha potuto far riposare nessun titolare. Se non l'avesse fatto sabato, il Villarreal sarebbe uscito momentaneamente dall'Europa. Per proseguire nel progetto del club, è necessario trovare la qualificazione per una competizione europea".

Il Villarreal punterà a fare come a Bergamo? 

"Conoscendo Emery, e come prepara perfettamente questo tipo di match, non mi aspetto gol nei primi dieci minuti".

Ho citato indirettamente l'incontro con l'Atalanta: meglio affrontare la Dea o la Juventus? Quale avversario si adatta meglio alle caratteristiche dei detentori dell'Europa League? 

"Penso che per il Villarreal sia meglio affrontare una squadra come l'Atalanta, perché in quel genere di partite senza controllo è riuscito sempre ad ottenere ottimi risultati. Penso all'anno scorso nel confronto con il Salisburgo, oppure nel girone di quest'anno contro lo Young Boys. Sia Danjuma che Chukwueze giocano meglio con ampi spazi e la difesa ben impermeabile della Juve lascia pochissimo spazio".

Come se la giocherà la Vecchia Signora? 

"Mi aspetto un approccio molto simile all'andata. Una Juve ben strutturata in difesa e alla ricerca di lanci lunghi per Morata e Vlahovic. Sarà molto importante il rientro di Dybala". 

Ci sarà una marcatura speciale nei confronti di Vlahovic? 

Se ci sarà, rispondo che Albiol proverà a marcarlo nel migliore dei modi. Era stato sostituito nell'intervallo della partita col Celta Vigo per un fastidio al tendine del ginocchio, ma sicuramente correrà dei rischi per esserci in Champions League".

Che formazione ti aspetti questa sera?

"Rulli; Aurier, Albiol, Pau, Pedraza; Iborra, Parejo, Chukwueze, Trigueros; Danjuma e Lo Celso". 

Si ringrazia Victor Manuel Rubio Poveda per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista