ESCLUSIVA TJ - Roy su de Ligt: "Premier League avanzamento di carriera, lo vedrei bene al City con Guardiola. Ma gli arrivi di Pogba e Di Maria potrebbero fargli cambiare idea..."

28.06.2022 12:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Roy su de Ligt: "Premier League avanzamento di carriera, lo vedrei bene al City con Guardiola. Ma gli arrivi di Pogba e Di Maria potrebbero fargli cambiare idea..."
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

"Ho letto del forte interesse della Premier League per Matthijs, lo dico da tre anni che il 2022 può esser l'anno in cui andar via dalla Juventus. Vediamo che succederà". Pensieri e parole di Bryan Roy, ex allenatore di de Ligt nel settore giovanile dell'Ajax, che in esclusiva ai microfoni di TuttoJuve.com ha espresso la sua opinione in merito alle ultime indiscrezioni sul difensore olandese e non solo:

In effetti è vero, lo ricordavi anche nell'intervista con Tuttojuve dell'anno scorso. 

"Le sue qualità in fase difensiva sono molto migliorate in Italia, per me quest'anno ha disputato la sua miglior stagione. La Juventus è il miglior club in Italia insieme ad Inter e Milan, ha contribuito in maniera decisiva alla vittoria di diversi trofei. La Serie A, ai miei tempi, era il miglior campionato del mondo, purtroppo oggi non lo è più. Per esser ancora più grande, è giusto provare l'esperienza in Inghilterra".

Quindi trasferirsi in Premier League potrebbe essere per Matthijs un avanzamento di carriera?

"Sì, la Premier è la lega più bella e difficile al mondo. Non voglio sminuire la Juventus, i suoi tifosi potrebbero esser molto delusi, ma è così".

Tu lo avevi sempre accostato al Barcellona, ma invece in Premier in quale club potrebbe andare?

"Lui è accostato a tre top club come Chelsea, United e City. Sarebbero tutte delle grandi possibilità, ma lo vorrei vedere con Guardiola. E' il miglior allenatore del mondo, per me sarebbe il massimo vederlo giocare lì".

La Juventus potrebbe incassare una grande cifra in caso di cessione, a tuo avviso è un giocatore che vale tutti i soldi (125mln) della sua clausola?

"Sicuramente Matthijs vale tutti i soldi della clausola, ma sono davvero tanti. Vedremo quale club potrebbe pagare questa ingente somma. Manchester United? ten Hag potrebbe riavere de Jong e de Ligt insieme come all'Ajax, ma per me Frankie rimarrà a Barcellona. Prima di spostarsi e andar via da lì, dovrà vincere qualche trofeo".

Dalla cessione di de Ligt, potrebbero guadagnarci tutte le parti in causa?

"Per ora è un giocatore della Juventus, poi si è ambientato a Torino e si trova molto bene con la sua fidanzata. Si è integrato, ha imparato la lingua, va d'accordo con i compagni di squadra. In Italia si vive proprio bene, a Manchester è tutta un'altra cosa. Il clima, ad esempio, è molto più freddo. Già Londra è diversa, è la capitale e ha una mentalità differente".

Hai ragione, perché de Ligt non ha mai manifestato la volontà di andarsene nelle interviste che ha rilasciato in quest'ultimo periodo.

"Dipenderà tutto da Matthijs, ho letto le sue dichiarazioni e mi è sembrato chiedesse delle garanzie per il progetto tecnico della squadra. La Juve, se vorrà tornare a rivincere, dovrà assolutamente rinforzare la squadra. Pogba e Di Maria sono due ottimi giocatori, ma non credo sarà finito il mercato dei bianconeri. Chissà se i loro arrivi potrebbero convincerlo a rinnovare: magari sì".

Si ringrazia Bryan Roy per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.