ESCLUSIVA TJ - Rossi sull'amichevole con l'U23: "Pari giusto, Juve lotterà per la promozione. Vorrei vedere qualcuno di loro in prima squadra"

22.08.2022 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Rossi sull'amichevole con l'U23: "Pari giusto, Juve lotterà per la promozione. Vorrei vedere qualcuno di loro in prima squadra"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

La redazione di Tuttojuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex centrocampista bianconero ed attuale numero 5 della Reggiana, Fausto Rossi, per parlare dell'amichevole di ieri con la Juve U23 e non solo:

Amichevole di livello con la Juve U23. Che partita è stata?

"È stata una partita equilibrata, giocata con buona intensitá e qualità da entrambe le parti. Il pari è stato giusto".

Un test positivo per entrambe le squadre, quali sono state le indicazioni che siete riusciti ad ottenere da questa amichevole? 

"È stato un test che aiuta a ritrovare lo spirito competitivo che dovremo avere durante tutta la stagione. L’atteggiamento è stato quello giusto ed è uno step in più per migliorare la condizione fisica verso l’inizio del campionato".

Brambilla, a fine partita, vi ha indicato come una delle favorite per vincere il campionato. Come commenti queste parole? 

"Sono d’accordo con lui. Nulla sarà semplice, peró credo sia inutile nascondersi. La Reggiana per storia, blasone e valori è una delle candidate alla promozione e deve giocarsela fino alla fine per andare in Serie B".

La Juve, invece come la vedi? Può esser pronta per il ruolo di candidata alla promozione nel girone A?

"Ho visto una squadra organizzata, con delle ottime individualitá che avrà bisogno di un pochino di tempo per lavorare e crescere. Ci sono grandi margini di miglioramento individuale e, di conseguenza, di gruppo. Credo che il girone A, quest’anno, sia molto competitivo con 4/5 squadre di alto livello, la Juve U23 con grande entusiasmo ed equilibrio potrebbe inserirsi nella lotta".

La Juve U23 tra l'altro non è la prima volta che la affrontavi da avversaria. Quanto è cambiata dal 2019?

"È la seconda volta che ho affrontato la Juventus U23 in tre anni, e l’ho vista cambiata in molti aspetti. Il progetto era partito proprio in quella stagione, ad oggi è una realtá importante che da la possibilitá alla società di valorizzare giovani di qualitá ed ai ragazzi di potersi misurare in un campionato competitivo come la Lega Pro. Credo che per il percorso e la valorizzazione di un giovane sia il percorso perfetto".

C'è qualche giovane allenato da Brambilla che più ti ha impressionato?

"Fare un solo nome sarebbe riduttivo ed ingiusto nei confronti di una rosa con qualità individuali importanti. Sicuramente, come successo in passato, mi aspetto in futuro di vedere qualcuno di loro fare il salto verso la prima squadra o potersi confrontare con categorie superiori".

Si ringrazia Fausto Rossi e l'addetto stampa della Reggiana, Marcello Tosi, per averci permesso di realizzare questa intervista.