ESCLUSIVA TJ - Parola su Allegri: "Il mister punterà su Dybala. Locatelli adatto al suo gioco. Ronaldo? Ecco da cosa dipenderà"

09.06.2021 17:30 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Parola su Allegri: "Il mister punterà su Dybala. Locatelli adatto al suo gioco. Ronaldo? Ecco da cosa dipenderà"
TuttoJuve.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Riguardo all'auspicabile impatto positivo di Max Allegri sulla panchina della Juventus, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Andrea Parola, allenato dal tecnico livornese al Cagliari tra il 2008 e il 2010.

Max Allegri è tornato alla Juventus: ti aspetti una squadra totalmente differente, per approccio e mentalità, rispetto ai cinque collettivi precedenti che ha avuto nella sua prima vita in bianconero?

"Non credo: secondo me il mister seguirà le sue idee. E' molto sicuro dei suoi mezzi e il suo palmares gli dà anche ragione!".

Soprattutto durante la sua ultima stagione in bianconero, è stato criticato per i troppi problemi fisici cui era esposta la squadra...

"Secondo me è migliorato anche sotto quell'aspetto in questi due anni in cui è stato fermo. Anche a Cagliari faticammo all'inizio fisicamente, poi facemmo un campionato straordinario per le nostre aspettative".

Altro grande tema è la "questione Dybala": dal tuo punto di vista punterà concretamente su di lui?

"Assolutamente sì, Dybala sarà al centro del progetto di Allegri. Lui e Morata saranno i riferimenti offensivi della sua Juventus".

Ti aspetti che abbia un "occhio di riguardo" per i suoi ex calciatori? Ad esempio anche Rugani è tornato alla base...

"Non lo so su Rugani: onestamente non credo. Per me cerca giocatori tecnici e fisici allo stesso tempo. Vedrei molto bene Locatelli".

Capitolo Ronaldo: a tuo giudizio rimarrà?

"Non lo so. Al mister i campioni piacciono, però molto secondo me dipenderà dal budget a disposizione".

Si ringrazia Andrea Parola per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.