ESCLUSIVA TJ - Maurizio Paniz: "Posizione Juventus di estraneità ai fatti. Paratici? Avviso di garanzia semplice strumento a tutela dell'indagato. Ecco perchè i bianconeri non rischiano nulla"

04.12.2020 18:25 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Maurizio Paniz: "Posizione Juventus di estraneità ai fatti. Paratici? Avviso di garanzia semplice strumento a tutela dell'indagato. Ecco perchè i bianconeri non rischiano nulla"
TuttoJuve.com

Riguardo alla recente notizia in merito all'indagine condotta dalla Procura di Perugia, toccante - anche - l'esame sostenuto lo scorso 17 settembre da Luìs Suarez, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Maurizio Paniz, avvocato.

Cosa potrebbe rischiare, eventualmente, la Juventus?

"Nulla. Nè la Juventus, nè alcun suo dirigente. Ci tengo a specificare che l'avviso di garanzia è semplicemente uno strumento tutelante, non di immediata condanna".

Su quali radici affonda l'indagine? Per quali ragioni sarebbe stata tirata in ballo anche la Juventus?

"L'indagine può avere fondamento per quanto riguarda l'atteggiamento dell'università, che potrebbe aver avuto un atteggiamento maggiormente agevolatorio rispetto al normale in occasione dell'esame di Suarez. Giusto e opportuno verificarlo. E altrettanto giusto che l'argomento sia di interesse della Juventus, al fine di verificare se il suo nome sia stato utilizzato impropriamente da terzi a sua insaputa".

A Fabio Paratici sarebbe stato notificato l'avviso di garanzia, con reato ipotizzato relativo all'articolo 371 bis del codice penale. Concretamente, anche alla luce degli sviluppi della vicenda, cosa verrebbe imputato al dirigente bianconero?

"Conosco molto bene l'articolo. La Procura vuole semplicemente verificare se le dichiarazioni di Paratici, nel merito della vicenda, siano realmente discordanti o meno, in base ad elementi raccolti da dichiarazioni di terzi, che - a loro volta - potrebbero risultare discordanti. Ribadisco comunque che l'avviso di garanzia è uno strumento a tutela della personalità cui viene notificato".

Alcuni tifosi bianconeri, come è possibile evincere dai social media nelle ultime ore, temono eventuali ripercussioni sul piano sportivo, proprio come ai tempi di Calciopoli...

"Non vedo nessuna - non minima, nemmeno poca - ragione di preoccupazione per quanto concerne la posizione della Juventus, che rimane estranea alla vicenda".