ESCLUSIVA TJ - Ivano Trotta: "Ko San Siro potrebbe aver tolto certezze alla Juve. Napoli da scudetto. Milik o Llorente potrebbero servire ai bianconeri"

20.01.2021 13:30 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Ivano Trotta: "Ko San Siro potrebbe aver tolto certezze alla Juve. Napoli da scudetto. Milik o Llorente potrebbero servire ai bianconeri"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Riguardo all'imminente Juventus-Napoli di Supercoppa Italiana, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Ivano Trotta, ex calciatore tanto bianconero (1996-1997), quanto partenopeo (2006-2007).

Che tipo di match ti aspetti? La Juve arriva all'appuntamento dopo la schiacciante sconfitta di San Siro, diversamente dal Napoli, reduce da un 6-0 tennistico contro la Fiorentina...

"E' vero, ma è una finale, una partita secca: non vedo una favorita particolare. Credo che comunque sì: la sconfitta contro l'Inter abbia tolto qualche certezza alla Juve. Ma il campionato non influenzerà l'appuntamento di Supercoppa".

Cosa dovrebbe fare, a tuo giudizio, Pirlo, al fine di invertire la tendenza?

"Io mi sono fatto un'idea ben precisa: Pirlo tende a far adattare i suoi giocatori al suo gioco, e non viceversa. Ci va quindi, per forza di cose, del tempo: è inevitabile. Però c'è anche un fattore importante da considerare".

Prego.

"Pirlo ha a disposizione giocatori di un valore importantissimo, che possono cambiare le partite da un momento all'altro".

Da ex difensore come ti spieghi il fattore vulnerabilità, fortemente ascrivibile alla Juve dal punto di vista difensivo in questa stagione?

"E' questione di equilibri e di adattamenti. Ricordiamoci che non hai praticamente mai avuto Chiellini... Forse senza un giocatore del suo blasone, per un ingente periodo di tempo, qualcosa hai perso".

Cosa ti aspetti dal mercato? In orbita Juve è molto caldeggiata l'ipotesi di un altro attaccante...

"Sì, alla Juve serve una punta di riferimento. Per il gioco dei bianconeri, forse, sarebbe fondamentale una punta alla Milik o alla Llorente. Non a caso, Pirlo, già quest'estate la cercava: ricordiamoci che voleva Dzeko e Suarez".

Come commenta l'andamento stagionale del Napoli? Dal suo punto di vista è attrezzato per lo scudetto?

"Di essere competitivo è competitivo per questo obiettivo, questo sì. Certo è che gli azzurri non devono commettere errori come i punti persi tra Torino e Spezia".

Si ringrazia Ivano Trotta per la disponibilità e la cortesia dimostrate in occasione di questa intervista.