ESCLUSIVA TJ - Giorgio Mastropasqua: "Atalanta-Juve? Ecco cosa mi aspetto. Gasperini da top club europeo. Dybala come Ilicic perchè..."

16.04.2021 13:30 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Giorgio Mastropasqua: "Atalanta-Juve? Ecco cosa mi aspetto. Gasperini da top club europeo. Dybala come Ilicic perchè..."
TuttoJuve.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

Riguardo all'imminente Atalanta-Juventus, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Giorgio Mastropasqua, ex calciatore tanto bergamasco (1974-1979), quanto bianconero (1973-1974).

Che tipo di partita ti aspetti?

"Una partita avvincente. La posta in palio è alta, specie per l'Atalanta. Se la Dea dovesse nuovamente centrare la Champions, sarebbe un traguardo senza precedenti".

Dal tuo punto di vista è giunto il momento per Gasperini di iniziare ad ambire concretamente alla panchina di una big europea?

"Sì, secondo me Gasperini merita la panchina di una big. Il suo problema, forse, può essere solo la gestione dei big. Però se tutti i giocatori lo seguono fa bene. Lo ha dimostrato in questo suo ciclo all'Atalanta".

Per quanto riguarda Pirlo invece? Ritieni che meriti la riconferma?

"Sì, per me la colpa non è di Pirlo, ma di alcuni singoli giocatori. Vedo una Juve che non lotta, con giocatori che - piuttosto che osare - si risparmiano. Questo non è essere da Juve".

Il grande ex di domenica sarà Kulusevski...

"Ha iniziato con qualche difficoltà, ma si sta riprendendo. Per me il suo ruolo ideale però è il centrocampo: ha bisogno di campo davanti a sè".

Lo stesso non si può sostenere per Chiesa: la sua stagione è stata letteralmente strepitosa!

"Esatto. E' atletico e tecnico. E poi è solo del 1997: ha ancora grandissimi margini di miglioramento! Sono invece deluso dall'altro ex Fiorentina...".

Bernardeschi?

"Esatto. Per me non è da Juventus".

Chiosa finale su Dybala: dal tuo punto di vista dovrebbe rimanere in bianconero?

"E' un campione, però dipende da come vuoi giocare. Nell'Atalanta hai uno come Ilicic, intorno al quale ruota tutto, tanto per intenderci... E' un'incognita in base al modulo con cui vuoi giocare".

Si ringrazia Giorgio Mastropasqua per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.