ESCLUSIVA TJ - Davide Torchia (Ag. Rugani): "Stagione migliore rispetto a quella scorsa, con l'Inter momento di fiducia importante. Futuro? Juve soddisfatta, lo ritiene incedibile"

05.06.2018 15:30 di Mirko Di Natale Twitter:   articolo letto 15605 volte
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA TJ - Davide Torchia (Ag. Rugani): "Stagione migliore rispetto a quella scorsa, con l'Inter momento di fiducia importante. Futuro? Juve soddisfatta, lo ritiene incedibile"

"Ieri sera l'ho visto molto bene con l'Italia, ha fatto tante verticalizzazioni e molti lanci per i suoi compagni. Ha dimostrato grande personalità e si è trovato alla perfezione con Romagnoli che conosce da anni". E' questo il commento di Davide Torchia, agente del difensore bianconero Daniele Rugani, che ha scelto TuttoJuve.com per fare il punto sul suo assistito:

Quale è il tuo giudizio sulla stagione appena trascorsa?

"Per Daniele la stagione è stata molto positiva, ha giocato più di 1000 minuti stagionali e in campionato ha disputato 26 presenze di cui 25 da titolare. Questo è un aspetto che va sottolineato, perchè nella Juventus c'è molta rotazione. Ho notato un bel miglioramento rispetto alla stagione precedente, ci sono i margini per poter far meglio il prossimo anno".

In che cosa lo hai visto migliorato? Prima parlavi delle verticalizzazioni di ieri fatte con l'Italia. Può essere un colpo in canna per l'anno prossimo?

"Alla Juventus non basta esser soltanto un bravo difensore, devi sempre fare di più. La verticalizzazione è un aspetto su cui Daniele sta lavorando, così come sui lanci e i cambi di campo. Fa parte del bagaglio di un giocatore importante. E' ad un buon livello, ci sono i margini per poter crescere ulteriormente".

C'è un difensore specifico nella Juventus da cui Rugani ha appreso di più?

"E' un giocatore che ha sempre voluto apprendere il meglio dai suoi compagni più esperti. Da difensore puro ha osservato moltissimo il modo di giocare di Bonucci, ma lui è più un mix tra Barzagli e Chiellini per caratteristiche. Idolo? No, non ne possiede uno in particolare. Daniele ha sempre dichiarato di imparare da tutti coloro che gli sono stati vicini".

Quale è stata la miglior partita stagionale tra quelle che ha giocato?

"Ho visto bene Daniele in diverse partite: ad Udine dove ha fatto gol e assist, nel derby e a San Siro contro l'Inter nel match in cui il mister gli ha dato fiducia in un momento importantissimo. Sarebbe facile poter rispondere una di queste tre, ma il grande difensore emerge nelle situazioni di difficoltà della squadra. Come reazione, a me è piaciuto molto nell'unica sfida che ha perso con la maglia della Juventus: quella contro la Sampdoria".

Pensavo, invece, a quella col Barcellona dell'Allianz Stadium.

"No, perchè tutti parlano della Juve che subisce tre gol ma Daniele riesce a disputare una delle migliori partite dell'anno. In quel match è riuscito a giocar bene, per me è questo che conta davvero. Contro il Barcellona, invece, ha giocato a sinistra in una difesa a tre ed è riuscito ad adattarsi alla perfezione, dimostrando un livello di attenzione molto alto".

Abbiamo letto alcune indiscrezioni che vorrebbero Daniele Rugani lontano da Torino, addirittura come contropartita nell'affare che potrebbe portare Milinkovic-Savic a Torino. Che cosa ci puoi dire a riguardo? Quale è il suo futuro?

"La Juventus lo ha sempre ritenuto incedibile e non ha mai considerato di cederlo. Il club è molto soddisfatto, ha molta stima del ragazzo e non vuole assolutamente privarsi delle sue qualità calcistiche. Lazio? No, non è mai stato offerto a nessuna squadra. Se i bianconeri avessero voluto venderlo, in tre anni c'erano state diverse occasioni per poterlo fare".

Si ringrazia Davide Torchia per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.