ESCLUSIVA TJ - Cuca su Kaio Jorge: "Spero scelga la Juve, è pronto per il calcio europeo. Non è mai stato paragonato a Neymar e Pelè. Sulle sue qualità..."

27.07.2021 17:00 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Cuca su Kaio Jorge: "Spero scelga la Juve, è pronto per il calcio europeo. Non è mai stato paragonato a Neymar e Pelè. Sulle sue qualità..."
TuttoJuve.com

La giovane stellina brasiliana Kaio Jorge è ad un passo dalla Juventus. Nella serata di ieri, infatti, il club bianconero ha trovato l'accordo con l'entourage del calciatore ed ora deciderà se provare a versare un indennizzo al Santos oppure aspettare fino alla scadenza del suo contratto. La nostra redazione ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il suo ex allenatore (nel 2018 e nel 2020/21)  Alexis Stival Beludo meglio conosciuto come Cuca 

La Juve è davvero molto vicina ad acquisire il talento di Olinda, ci puoi descrivere le sue migliori caratteristiche?

"Seppur non sia ancora ventenne, Kaio ha già mostrato grandi qualità. E' un attaccante che si muove molto in area di rigore, non è statico, cerca molto di giocare la palla con gli altri compagni e non per niente egoista. Tatticamente è preparato, con me tornava molto a dare una mano a metà campo".

Come è fuori dal campo?

"E' un ragazzo molto tranquillo, passa molto tempo sui social ed ama uscire. Fa le stesse cose dei ragazzi della sua età. E' molto professionale, non ha mai avuto problemi di disciplina e di comportamento".

In Brasile è stato accostato a Neymar e qualcuno ha scomodato addirittura Pelè. Perché nel Santos ha giocato così bene?

"Nessuno in Brasile lo ha mai paragonato a Neymar o Pelé, questo non è per niente vero. La verità è che Kaio si è subito affermato come uno dei più forti giocatori del suo club ed avrà un grande futuro. Gli auguro il meglio".

Sarebbe già pronto per la Juventus e il campionato italiano?

"Le squadre brasiliane sono abbastanza forti, forse non come quelle di vertice della Serie A ma sono sicuro che per aver ragione delle nostre compagini farebbero molta fatica. Lui come tanti altri avranno bisogno sicuramente di un periodo di adattamento, ma Kaio è pronto per l'Europa".

Vederlo lì con Cristiano Ronaldo e Dybala, c'è orgoglio da parte tua?

"Per noi brasiliani è sempre motivo di orgoglio quando siamo rappresentati da giovani che mostrano a tutti la nostra abilità, la nostra tecnica, la nostra irriverenza. Oggi tre brasiliani sono campioni d'Europa con l'Italia, Spero che andrà alla Juve e sarà molto felice".