ESCLUSIVA TJ - Benedetta Glionna (Empoli Ladies): "Sfida tostissima, vogliamo metterle in difficoltà. Che emozione la prima tripletta. Juve? Sogno di tornarci, ma ora non ci penso"

04.02.2021 15:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Benedetta Glionna (Empoli Ladies): "Sfida tostissima, vogliamo metterle in difficoltà. Che emozione la prima tripletta. Juve? Sogno di tornarci, ma ora non ci penso"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Che fosse speciale lo si era capito tanti anni fa, quando all'età di 14 anni era già in campo con le più grandi in Serie C invece di essere nella formazione giovanili. La Juventus non se la lascia scappare e non ancora maggiorenne la mette sotto contratto, un diamante grezzo che con il passare del tempo sta diventando sempre più lucente e luminoso. Tanto è che nella partita di qualche giorno fa, una sua tripletta su calcio di punizione stava per mettere in ginocchio la squadra di Rita Guarino. Nel remake di Empoli-Juventus, che si giocherà ancora il 13 febbraio per il ritorno di Coppa Italia, la nostra redazione ha contattato telefonicamente, in esclusiva, Benedetta Glionna:

Dopo la bellissima sfida di Coppa Italia, ci sarà nuovamente la sfida alla Juventus. Quali sono le tue impressioni su questo match? 

"Sicuramente sarà una partita tostissima, lo abbiamo già visto d'altronde nelle due sfide già disputate in questa stagione. Siamo una squadra molto giovane e abbiamo provato a giocarla, penso che queste partite difficili ci aiutino a migliorare. La Juve è la squadra più forte del campionato, noi faremo in modo di mettercela tutta per provare a metterle in difficoltà".

Che cosa hai provato a segnare una tripletta di punizione alle bianconere?

"E' stato molto emozionante, non mi era mai capitato di segnare una tripletta. Sono molto contenta di questi tre gol, ma c'è stato del dispiacere per questa partita. La speranza, come dicevo, è di poter far meglio".

E' chiaro che Empoli-Juventus è la tua sfida. Che ricordi hai del periodo trascorso in bianconero?

"Affrontare la Juventus è sempre molto emozionante. E' la squadra con cui sono cresciuta, è stata un po' la mia prima famiglia e sicuramente ci sono tanti ricordi legati alla squadra bianconera. Ho tanti ricordi belli, uno di questi che ricordo di più è l'esordio in Serie A. E' stato molto emozionante".

Se potessi togliere una tua avversaria, chi sceglieresti?

"E' difficile scegliere solo una calciatrice, perché la Juve è davvero forte in tutti i reparti. D'altronde lo stanno dimostrando in tutti questi anni, i loro successi non sono casuali".

Quale è il tuo sogno nel cassetto? Tornare alla Juve e convincere coach Guarino per un posto da titolare?

"Sì, mi piacerebbe tornare alla Juventus. Ma per il momento non ci penso, è ancora una cosa lontana. Preferisco soffermarmi sul momento, quindi voglio pensare solo a far bene in questa stagione. Ad Empoli sto alla grande e la fortuna è stata di trovare un grande gruppo".

Si ringraziano Benedetta Glionna e l'addetto stampa dell'Empoli Ladies, Luca Casamonti, per la realizzazione di questa intervista.