Bernardeschi sta diventando grande non solo a Torino

11.10.2018 06:30 di Giulia Borletto  articolo letto 17786 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Bernardeschi sta diventando grande non solo a Torino

Per Roberto Mancini si è visto il bel gioco, per i tanti presenti a Marassi ieri sera, nel secondo tempo invece l'Italia si è piano piano spenta. L'unica luce si è chiamata Federico Bernardeschi, autore del gol del momentaneo vantaggio seppure viziato da una papera del portiere ucraino. Ha giocato come titolare nella Nazionale tutta novità nell'amichevole di Genova. In campo c'erano anche Bonucci e Chiellini, ma a brillare è stato lui. L'ex Fiorentina non si sta solo ritagliando spazio e considerazione nell'ambiente juventino, il suo spessore inizia ad intravedersi altrove, tanto da guadagnarsi un ruolo da protagonista anche in azzurro. Ieri è stato uno dei migliori in campo, finchè c'è rimasto. Poco importante se il pari è arrivato con lui oramai verso le docce. Sta crescendo come Allegri voleva, Bernardeschi può diventare grande a Torino e non solo.