Gazzetta - Haaland, spunta una clausola da 75 milioni per il 2022. La Juve ci pensa

21.02.2020 10:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Gazzetta - Haaland, spunta una clausola da 75 milioni per il 2022. La Juve ci pensa

Questo è stato indubbiamente l’anno di Erling Braut Haaland, che a soli 19 anni ha inanellato un numero incredibile di gol sia in Bundesliga che in Champions League. Nonostante sulle sue tracce ci fossero club di primissimo livello come Juventus e Manchester United, il norvegese ha scelto il Borussia Dortmund. Come scrive oggi La Gazzetta dello Sport, nel suo contratto è presente una clausola da 75 milioni di euro che entrerà in vigore nell’estate 2022, quando l’ex Salisburgo avrà 22 anni. Allora il giocatore avrà avuto tempo di crescere in un contesto di alto livello e privo di grossi stress.

 Difficile che il Borussia Dortmund possa pensare di cederlo prima. In tal caso potrebbero essere necessari circa 100 milioni di euro (nel 2017 i gialloneri cedettero Ousmane Dembelé al Barcellona per 105). Con i prezzi che corrono, avere la possibilità di portarsi a casa il calciatore con un esborso di ‘solo’ 75 milioni di euro potrebbe essere una prospettiva allettante per la Juve, che sarà alle prese con un importante ricambio generazionale.

C’è poi un retroscena relativo al calciatore, che due anni fa era stato segnalato agli scout di Inter, Roma e Juventus. Ma le trattative si arenarono di fronte alle richieste dell’attuale club dell’attaccante, il Molde, che chiedeva 3.8 milioni di euro, cifra ritenuta eccessiva per un 17enne che a quel punto sarebbe stato dirottato nelle giovanili. Fu significativa la tappa fatta a Torino, quando il padre Alf gli regalò un gadget bianconero, indice di una destinazione comunque gradita al giocatore. Anche per questo Fabio Paratici si è rituffato sul giocatore, trovando però stavolta davanti un muro da parte degli Haaland, che hanno preferito una destinazione con più garanzie di titolarità come il Dortmund.