Di Gennaro: "Sarebbe clamoroso se la Juve non passasse il turno. Il Barça non è più quello di 3-4 anni fa. Su Chiesa..."

01.10.2020 22:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Di Gennaro: "Sarebbe clamoroso se la Juve non passasse il turno. Il Barça non è più quello di 3-4 anni fa. Su Chiesa..."

Il commentatore tv ed opinionista Antonio Di Gennaro ha parlato a TMW Radio, ai microfoni di Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini nel corso della trasmissione Stadio Aperto, iniziando nel suo intervento dal commentare i gironi di Champions League: "Con la squadra che ha allestito, l'Inter insieme al Real Madrid è favorita. Certo, c'è lo Shakhtar che è sempre una mina vagante. Se non dovesse passare sarebbe una sorpresa negativa, considerando anche la consapevolezza di essere cresciuti. L'Atalanta ha un gruppo abbastanza tosto, anche se l'Ajax non è quello che arrivò in semifinale: se la può giocare. Il Liverpool è un osso duro ma il secondo posto ci sta. Tra i gironi che leggo, quello della Lazio mi sembra il più abbordabile. C'è forse il problemino di un mercato non proprio apprezzato da parte del tecnico Inzaghi. Quindi la Juventus: anche qui non passare il turno sarebbe una sorpresa clamorosamente negativa. Non la vedo proprio questa possibilità".

Tornano a incontrarsi Messi e Ronaldo.
"Super sfida. Il Barcellona sembra a fine ciclo: Messi sposta alla grande gli equilibri ma non sono più quelli di 3-4 anni fa. Non mi pare di aver visto grandissimi cambiamenti in casa Juventus, non mi sembrano in costruzione: devono trovare l'assetto giusto e gli interpreti più confacenti".

Tutte possono sperare negli ottavi?
"Assolutamente, questo è l'auspicio e sarebbe davvero una cosa fondamentale per noi".

Stasera il playoff di Europa League: ce la fa il Milan?
"Sono fondamentali anche i 15 milioni che arriverebbero, soprattutto di questi tempi. Hanno fatto un mercato con tanti giovani di qualità, e la presenza di Ibrahimovic porta entusiasmo. Vedo una squadra che ripercorre quanto fatto vedere anche prima sotto l'aspetto del gioco. Credo gli serva un difensore, e vorrebbero Milenkovic anche se non penso che la Fiorentina voglia venderlo, nonostante lui e Chiesa ad oggi, con i loro contratti, siano i principali problemi viola".

Domani sera Fiorentina-Samp. Chiesa giocherà?
"Lo danno per certo... Per giocare a tutta fascia serve la forza che lui ha, si sta proponendo e sembra stare bene: nel 3-5-2 di Iachini è un giocatore importante. Leggo che arriverebbe Callejon: non so se potrebbero continuare con lo stesso modulo, con lui... Contro la Sampdoria non sarà facile: i blucerchiati vengono da una sconfitta con il Benevento inaccettabile, e Ranieri è uno che si basa molto sulla difesa, sulla solidità e la sicurezza. La Fiorentina però ha dimostrato di esserci, visto come ha iniziato e la beffa di Milano. Sulla carta, e per motivazioni, la Fiorentina è favorita".


Antonio Di Gennaro intervistato da Niccolò Ceccarini