Di Gennaro: "Koulibaly-Juve, ipotesi da non scartare"

16.05.2018 23:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 18606 volte
© foto di Federico De Luca
Di Gennaro: "Koulibaly-Juve, ipotesi da non scartare"

L'ex attaccante Antonio Di Gennaro è stato intervistato da Il Roma. Ecco le sue parole: "Sarri resta o va via?
«Dopo le ultime dichiarazioni di entrambi, di Sarri e De Laurentiis, è come se il Napoli fosse arrivato alla fine di un ciclo. Attendiamo l'incontro con De Laurentiis per avere idee più chiare. Tutto dipenderà dagli obiettivi e dalle prospettive della società. Il nome di Ancelotti è pura utopia o una soluzione concreta? Non è utopia, anche perché il Napoli è diventato un grande club che naviga nelle competizioni europee da tanti anni. Ancelotti ha ancora voglia di misurarsi con un club, ha rifiutato la nazionale italiana, è tra i più forti allenatori in circolazione, perfetto per la Champions League... Oltre al discorso economico, e dunque contrattuale, Ancelotti non si accontenterà di avere in rosa 13-14 titolari, ma questo è un discorso generale, che coinvolge anche Sarri e la sua eventuale permanenza: se il Napoli vuole crescere deve acquistare altri titolari da gestire nell'arco della stagione. C'è un titolare che il Napoli può rimpiazzare? Esistono sostituti per ogni ruolo, ma sorrido perché prima di Sarri calciatori come Jorginho e Koulibaly non li voleva nessuno e oggi sono ricercatissimi, soprattutto all'estero. Tra questi, credo che Koulibaly sia il calciatore più difficile da rimpiazzare. Non è facile trovare centrali forti come lui in giro per l'Europa. Si fanno tante ipotesi, s'è parlato anche di Juve, una voce da non scartare. Anche Ghoulam sarebbe difficile da sostituire: Mario Rui l'ha fatto degnamente, quest'anno, ma per caratteristiche fisiche l'algerino è fondamentale».