Dalla Spagna - Barcellona, Bonucci occasione persa

 di Giovanni Spinazzola Twitter:   articolo letto 25565 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Dalla Spagna - Barcellona, Bonucci occasione persa

Il Barcellona poteva e doveva prendere Leonardo Bonucci, andando, così, a coprire un vuoto lasciato dal ritiro di Carles Puyol. E' quanto afferma il portale spagnolo fichajes.net. Ecco quanto tradotto da TuttoJuve. 

Lo scorso venerdì, mentre il Barcellona presentava Nélson Semedo, il Milan dava il benvenuto a Leonardo Bonucci. Due operazioni di mercato avvenute in paesi differenti e con profili differenti però il prezzo sborsato dai due club per i giocatori permette un paragone. Il club azulgrana ha pagato 30 milioni Semedo, facilmente arrivabili a 35 con i bonus, mentre il Milan ne sborserà 42 su base triennale per il difensore italiano. Da quando è finita la scorsa stagione, il Barcellona cerca rinforzi di primo livello ad un prezzo accettabile, una combinazione difficile da incontrare sul mercato. Il problema di bonucci alla Juve ha offerto questa opportunità ed il Milan ne ha approfittato. Il centrale italiano, che ha compiuto 30 anni lo scorso maggio, regala ampe garanzie nel suo ruolo. Insieme a Chiellini, Bonucci è stato un perno della difesa più impenetrabile d'Europa. Risponde al prototipo di centrale ferreo nella marcatura ma in grado di giocare il pallone con criterio. Alle evidenti carenze del Barça a centrocampo, la scorsa stagione ha messo in luce anche una fragilità difensiva vista soprattutto a Parigi e Torino. Gerard Piqué, Samuel Umtiti e Javier Mascherano riescono appieno a soddisfare il primo comandamento di un difensore del Barcellona; uscire palla al piede. Ciò nonostante, le virtù in marcatura non sono proprio eccellenti. Bonucci, invece, avrebbe permesso di coprire questa carenza ad un prezzo ragionevole. La dirigenza spagnola ha ritenuto più importante acquistare in terzino destro che un centrale e solo il tempo dirà se questa scelta è stat indovinata oppure no. La stagione dirà se Semedo sarà più bravo di Sergi Roberto ed Aleix Vidal in quella posizione. Una cosa è certa; Bonucci offriva più certezze per un prezzo leggermente superiore del portoghese e la possibilità ci coprire una carenza strutturale che il Barcellona soffre dalla partenza di Carles Puyol.