Zazzaroni: "Alla Juventus spunta il fantasma di Sarri ogni volta che Pirlo perde punti"

20.01.2021 15:00 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Zazzaroni: "Alla Juventus spunta il fantasma di Sarri ogni volta che Pirlo perde punti"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

"Dieci giorni fa ha compiuto 62 anni e mentre non li festeggiava ('perché dopo i sessanta c'è poco da festeggiare') le orecchie continuavano a fischiargli". Il protagonista è Maurizio Sarri, al quale il direttore Ivan Zazzaroni ha dedicato il suo corsivo sulle colonne del Corriere dello Sport: "Da quando la Juve ha deciso di abbandonare il Progetto Belgioco Maurizio Sarri ha smesso di essere il riferimento costante e più naturale dei giochisti per trasformarsi in un incidente di percorso bianconero ricordato con insistenza e un filo di acredine, e poco importa se il nono scudetto della serie porterà per sempre la sua firma. Oggi Sarri è il fantasma che si aggira (disturbato e a distanza) dalle parti di Reggio Emilia, è 'the Other' della Supercoppa Italiana, rispolverato tutte le volte che la Juve affidata al suo successore, il giovane Pirlo, incontra difficoltà e perde punti". Va però ricordato che la sintonia tra tecnico e dirigenza non riuscì mai a sbocciare, al punto che in uno dei momenti più complicati l'allenatore rivolse ai dirigenti queste parole: "Se non vi vado bene, perché mi mandate via?".