Torino, Juric: "Europa? Certi treni non passano sempre"

21.02.2024 15:32 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - TORINO, 21 FEB - "Dopo la Lazio avremo Roma, Fiorentina e Napoli: vogliamo fare il massimo e sono curioso, sappiamo che certi treni per l'Europa non passano ogni anno": il tecnico del Torino, Ivan Juric, carica l'ambiente in vista del poker di sfida che può indirizzare la stagione dei suoi. "Sulla carta siamo meno attrezzati e le nostre avversarie sono più abituate, ma voglio che i miei ragazzi sentano le pressioni senza subirle - dice l'allenatore - e al Filadelfia si respira una bellissima aria: noi dobbiamo dare una spinta ai tifosi, loro devono appoggiarci".

Le parole di Cairo sul suo futuro, 'Non me ne frega nulla del suo rinnovo, si vive anche senza di lui' la frase pronunciata dal patron, hanno fatto rumore: "Non lo sento ogni giorno, ma ciò che conta è soltanto il campo - risponde Juric - e pensiamo solo alla Lazio: siamo in emergenza perché Tameze non si è allenato e Djidji ha avuto un problema alla caviglia, oltre a Vojvoda che non ci sarà, ma dobbiamo andare oltre al dolore e serve uno sforzo superiore". (ANSA).