Teotino: "I club devono trasformare i social da problema a risorsa. Prendete la Juve..."

24.02.2021 13:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture

Nel suo editoriale per La Gazzetta dello Sport, Gianfranco Teotino ha parlato dell'importanza dei social per i club: "Una volta, non vi era altro modo di comunicare che quello filtrato dai giornalisti: le società facevano fronte alla possibilità di fughe di notizie o esternazioni non gradite tramite regolamenti interni che disciplinavano le relazioni fra tesserati e media, con precise autorizzazioni e severe sanzioni per gli inadempienti. Oggi non è più così. Giocatori e tecnici dispongono attraverso i social di canali di comunicazione diretta con follower e tifosi, aprendo loro persino le porte di casa e, talvolta, condividendo addirittura le frequentazioni dei loro letti. I regolamenti interni hanno lo stesso potere di argine di una tendina di fronte a uno tsunami. E, d’altra parte, i divieti nel XXI secolo non hanno più senso.  Un recente studio di una società inglese ha stimato in oltre 800 mila sterline il valore di un singolo post di CR7. Ma la stessa Juve, secondo quella ricerca, è in grado di ricavare soltanto attraverso Instagram circa un milione e mezzo l’anno".