Taglio stipendi, Azzi non gradisce i complimenti alla Juve e li gira al Napoli: "Il vero plauso va ai giocatori azzurri per essere rimasti a casa ad allenarsi"

29.03.2020 16:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Taglio stipendi, Azzi non gradisce i complimenti alla Juve e li gira al Napoli: "Il vero plauso va ai giocatori azzurri per essere rimasti a casa ad allenarsi"

Pioggia di elogi per la Juventus dopo la decisione dei suoi giocatori di tagliarsi lo stipendio. A Napoli, però, come sempre faticano a digerire questo coro di complimenti rivolto alla ex rivale Scudetto. C'è addirittura chi, come il giornalista di Repubblica, Marco Azzi, preferisce esaltare il comportamento dei giocatori del Napoli: "Punti di vista, a proposito di esempi di professionalità. Per me il vero plauso lo meritano i giocatori del Napoli, che sono rimasti a casa e stanno seguendo il programma di allenamenti della società. Il taglio degli stipendi sarà la doverosa (e postuma) conseguenza degli eventi", scrive su Twitter Azzi, che forse non è al corrente del fatto che anche i giocatori della Juventus seguono un programma di allenamento nelle proprie abitazioni. Nonostante ne abbiano meno bisogno, vista la differente classifica.