Tacchinardi a TMW Radio: "L'Italia ha un bel gioco, Immobile deve sbloccarsi subito"

11.06.2021 17:10 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Tacchinardi a TMW Radio: "L'Italia ha un bel gioco, Immobile deve sbloccarsi subito"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'ex calciatore e tecnico Alessio Tacchinardi a 'Maracanà', nel pomeriggio di TMW Radio, ha commentato i temi del giorno:

Turchia-italia, chi sarà il giocatore protagonista?
"Io penso che l'Italia abbia un bel gioco, di qualità. Affrontiamo una squadra che si chiuderà molto e ci creerà problemi nelle ripartenze. Dovrà essere brava a recuperare subito palla ma Mancini ha lavorato su questo. In mezzo al campo abbiamo giocatori dal gol facile, mi auguro che sia Immobile a sbloccarsi fin da subito, giocando in maniera diversa da quanto fa con la Lazio".

Che Italia si aspetta?
"Mi sembra una squadra pronta, che arriva al posto giusto al momento giusto, non con troppa aspettative o pressione, ma con serenità e consapevolezza. E poi vedremo quando andrà in difficoltà. Noi l'abbiamo vista sempre comandare, vedremo come si comporterà quando subirà gli avversari e la sua reazione. Se andrà male, la squadra non deve mollare e spero che anche la stampa gli sia vicino. Mancini è bravo a togliere pressione sui ragazzi, spero rimanga questa serenità".

Spinazzola l'arma in più?
"Può essere una freccia importante. Stasera la paura è sulle ripartenze, perché la Turchia gioca sporco, fa ripartenze, sarà una partita tosta ma c'è fiducia e Spinazzola come gli altri stanno facendo un bel lavoro".

Ibra, problemi al ginocchio. Che deve fare il Milan sul mercato?
"Abbiamo visto le difficoltà di Mandzukic, con l'età che ha. Io credo che il profilo ideale sia Vlahovic, ma la concorrenza è agguerrita. Non so però cosa farà. Certo, avere giocatori che possono insegnarti tanto come Ibra ti possono far crescere. Preferirei lui a Giroud, che ha fatto sì benissimo. Meglio prenderlo adesso, perché tra un anno varrà il doppio. Ma è un profilo che fa gola a tanti, lo so".

Inter, terrebbe Hakimi o Lautaro?
"Bisogna capire che Inzaghi sarà all'Inter. Alla Lazio ha plasmato il modulo sulle caratteristiche dei suoi giocatori. Lukaku ha bisogno di un giocatore lì vicino. Io terrei più Lautaro che Hakimi, perché si incastra bene col gioco di Lukaku. Io credo che abbia le caratteristiche del 3-5-2".

Napoli, Koulibaly è un difensore insostituibile?
"Forse il suo top lo ha avuto con Sarri, giocando con un 4-3-3 e avendo Jorgihno davanti alla difesa. Passando ad Ancelotti pensavo potesse fare meglio, vista l'esperienza, invece ha rallentato. Forse ha avuto la difficoltà di una squadra più offensiva e meno coperta. Se lo mandi via, devi prendere uno di livello, perché ha un allenatore con cui vuoi vincere".