Sticchi Damiani: “Oggi meglio che con la Juve”

19.01.2020 21:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Bottazzo
Sticchi Damiani: “Oggi meglio che con la Juve”

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha parlato in zona mista al termine del match pareggiato contro l’Inter: “Sono soddisfatto perché quando ho parlato in settimana ho cercato di essere il più possibile lucido ed equilibrato. La mia non era una difesa d’ufficio, ma anche nelle sconfitte bisogna essere lucidi. Questa squadra sta attraversando un periodo incredibile con gli infortuni, ci sono giocatori che giocavano in condizioni precarie e l’allenatore aveva delle scelte obbligate. Sono arrivati due giocatori dal mercato come Deiola e Donati che stanno facendo molto bene. Adesso che abbiamo qualche scelta in più torniamo a essere il Lecce che abbiamo ammirato. L’equilibrio è fondamentale, non è che stasera siamo diventati campioni. Dobbiamo continuare a lavorare per recuperare i giocatori che sono fuori e noi come società a completare il mercato in entrata e in uscita”.

Sulla prestazione: “È stata una prestazione importante, gagliarda, volitiva, da squadra che si vuole salvare. Poi dell’impostazione tattica dovete parlare con il mister, magari questo modulo ha esaltato di più alcuni giocatori. Abbiamo mostrato grande equilibrio. Mercoledì in conferenza avevo detto che avevamo smarrito la capacità di reagire quando subivamo un gol, oggi ho rivisto anche questo aspetto. Abbiamo subito un gol in un momento in cui forse non era meritato e ci siamo andati a riprendere il pareggio. La prestazione di oggi è stata migliore rispetto a quella contro la Juve, oggi è stato un pareggio alla pari”.

Risultato importante per il morale o per la classifica? “Per tutte e due. Nel girone di ritorno punti di questo tipo valgono tantissimo. Ora i ragazzi riacquisteranno delle certezze che si rischiavano di perdere”.