Stefano Tacconi: "La Roma arriverà a Torino con un po' di paura. Zeman? Potrebbe anche smetterla"

28.09.2012 12:15 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
© foto di Andrea Pasquinucci
Stefano Tacconi: "La Roma arriverà a Torino con un po' di paura. Zeman? Potrebbe anche smetterla"

Stefano Tacconi, ex portiere della Juventus, club con il quale ha giocato dal 1983 al 1992, parla, intervistato da "GazzettaGialloRossa.it", del match di sabato sera che vedrà i bianconeri opposti alla Roma di Zeman, per un match vibrante, oltre che dal punto di vista tecnico, anche dal punto vista ambientale. Secondo Tacconi, i giallorossi arriveranno a Torino con un po' di paura addosso, complice la forza dimostrata dai bianconeri nel corso di queste prime partite stagionali: "La Roma dopo un inizio buono, sta cercando di capire il gioco di Zeman e secondo me va a Torino con un po di paura, sopratutto dopo aver visto la Juve di questo inizio campionato. In casa poi i bianconeri non hanno mai perso". L'ex portiere della Juve si sofferma poi a esprimere un parere su Zeman, e sulle tante polemiche che stanno precedendo la partita tra giallorossi e bianconeri: "Io non ho mai vinto una partita chiacchierando, e penso che Zeman non abbia più niente da dire. Non so se ha un debito con la Juve, ma ormai è maggiorenne e potrebbe smetterla. Le polemiche caricano di più la Juventus, perché ultimamente gliene stanno facendo talmente tante… diciamo che più rompono le palle e più la Juventus diventa forte".