Simone Inzaghi: “Abbiamo problematiche che non ci volevano”

05.07.2020 00:13 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Simone Inzaghi: “Abbiamo problematiche che non ci volevano”

Simone Inzaghi a fine gara parla a Dazn.

Stasera le assenze hanno pesato molto.
"Penso di sì. È una sconfitta che pesa per la classifica, ma avevamo delle difficoltà oggettive. In più non siamo stati fortunati negli episodi chiave: nel primo tempo abbiamo preso gol su autorete, un altro su rigore. Quando potevamo riaprirla abbiamo preso il terzo gol, che ha chiuso la partita. Noi non molleremo niente, cercheremo di recuperare gente che adesso non ci può aiutare. Dobbiamo guardare avanti, alla partita di martedì a Lecce".

C'è tanta delusione nello spogliatoio?
"Sappiamo il percorso che abbiamo fatto, non abbiamo intenzione di mollare. Adesso probabilmente perderemo Correa. Dobbiamo cercare di cambiare qualche uomo, perché questi ragazzi hanno fatto quattro partite e ho potuto cambiare un solo uomo".

Anche i giocatori più importanti oggi hanno reso un po' di meno. Ti aspettavi di più da Correa?
"Probabilmente con Caicedo o Immobile non avrebbe giocato: prima della partita di Bergamo aveva avvertito un fastidio al polpaccio con il quale sta convivendo. Anche Leiva ha dovuto stringere i denti, si è allenato per la prima volta ieri dopo tanti giorni. Abbiamo diverse problematiche, che in questo momento non ci volevano. Mi dispiace non poter disporre delle rotazioni, siamo obiettivamente in difficoltà. Alla fine del primo tempo Milinkovic e Correa mi hanno detto che non stavano bene, ribaltare la partita in queste condizioni era difficile. Ma sono convinto che se avessimo fatto il due a uno saremmo rientrati in partita".

Davanti avevi due giocatori che giocavano, per caratteristiche, spalle alla porta. Poi hai alzato Milinkovic.
"Cercavo qualcosa di diverso, all'inizio doveva esserci Luis Alberto, ma mancava un po' di fisicità. In questi tre anni una partita senza Caicedo e Immobile non l'avevamo mai fatta, avessi avuto in settimana Adekanye sarebbe entrato lui".