Sconcerti: "La Juve sembra aver deciso che un ciclo è finito, non c'è mai stata stata tanta voglia di cambiare"

14.08.2020 15:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Sconcerti: "La Juve sembra aver deciso che un ciclo è finito, non c'è mai stata stata tanta voglia di cambiare"

Intervenuto ai microfoni di Calciomercato.com, Mario Sconcerti ha parlato della situazione della Juventus: "La Juve sembra aver deciso che un ciclo è finito. Mai c'è stata tanta voglia di cambiare: Pjanic è stato venduto a campionato in corso, Matuidi ha rescisso, ciò significa che la Juve ha 'acquistato' la sua cessione. Si vuole cambiare e si cerca di farlo in fretta, c'è la coscienza che la squadra era esaurita al di là dei problemi di Sarri, ma è così forte la voglia di trasformarsi da far pensare a un buttarsi via. Sembra che la Juve si sia stancata di combattere. Molti giovani, ridimensionamento degli ingaggi, possibile cessione di qualche numero uno a cominciare da Dybala: non si può fare tutto insieme nella stagione in cui torna Milano. O hai ragione o impieghi anni spendendo a vuoto e perdendo".