Rosetti: "I calciatori non possono giocare con le mani dietro la schiena"

04.08.2020 23:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Rosetti: "I calciatori non possono giocare con le mani dietro la schiena"

Intervistato da Sky, Roberto Rosetti, responsabile della Commissione Arbitrale dell’UEFA, ha parlato dei numeri calci di rigore assegnati a causa di tocchi di mano: "Che ci siano delle differenze piccole a seconda delle nazioni e delle culture calcistiche, questo è comprensibile e tollerabile. È chiaro che quando le differenze sono sostanziali, è giusto fare delle riflessioni. Durante il lockdown abbiamo creato una piattaforma con i capi degli arbitri delle nazioni calcisticamente più evolute per dare linee guida tecniche più uniformi per i prossimi campionati. I giocatori devono giocare a calcio e non si può fare con le mani dietro la schiena. La naturalezza del gesto tecnico deve essere capito e interpretato degli arbitri".