Romulo: "Agnelli è un signore, ci portava serenità. Vlahovic deve lavorare e avere pazienza"

06.12.2022 18:40 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Romulo: "Agnelli è un signore, ci portava serenità. Vlahovic deve lavorare e avere pazienza"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'ex centrocampista della Fiorentina e della Juventus, Romulo, ha parlato così a Gianlucadimarzio.com della situazione attuale del club bianconero e non solo: "Influisce tanto il cambio societario. Quando ci sono dei cambiamenti i giocatori lo sentono. I calciatori subiscono la pressione. Agnelli è un signore. Ci sono stati dei momenti difficili nella stagione in cui stavo alla Juventus, ma lui arrivava con serenità e tranquillità. Ti passa qualcosa di unico del suo modo di essere, è un vincente sia nel calcio che nella vita. Arrivare in quell'ambiente è il massimo nel calcio italiano, è un qualcosa che non avevo mai visto. Noi calciatori lì dobbiamo solamente cercare a calcio, al resto ci pensano loro. Vlahovic? Deve continuare a lavorare e avere pazienza. Deve lavorare anche con dei dolori forti perché più stai fermo e più la pubalgia fa peggio. Ma c'è lo staff medico della Juventus che è fenomenale. Futuro? Voglio giocare almeno altre tre anni. Non rimarrò al Cruzeiro, finisce il mio contratto e ho già delle proposte interessanti. C'è una possibilità di tornare in Italia già a gennaio, stiamo parlando".