Premium - Quanti dubbi in casa Juventus: mini rivoluzione in vista?

 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 60523 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Premium - Quanti dubbi in casa Juventus: mini rivoluzione in vista?

Premium Sport fanno il punto sul mercato della Juventus con il giornalista Lorenzo Marrucci: "La Juventus ha il dovere di provarci e non ci riferiamo soltanto al possibile inserimento nella trattativa per Donnarumma. Marotta parla e fa capire che molto cose potrebbero cambiare già da subito; d'accordo rinforzare questa squadra sarà molto più difficile che salire una scalinata ripida, ma si può fare - si legge sul sito dell'emittente -. E' vero che sul mercato sarà difficile abbracciare un altro pezzo da novanta come Higuain, ma i nomi che circolano stuzzicano già la fantasia dei tifosi. Soprattutto Douglas Costa, l'esterno in grado di regalare imprevedibilità in attacco, magari accompagnato da un altro che con i dribbling ci sa fare come Bernardeschi. Attenzione però, perché nonostante per Marotta sia "tutto tranquillo", la Juve ha anche molti punti interrogativi. Il 4-2-3-1 bianconero che ha appena concluso la stagione è pieno zeppo di dubbi. Il primo l'ha appena posto Dani Alves, con un colpo di tacco inatteso: "Spero di andare a giocare in Inghilterra. A me piace l'essenza delle cose e in Inghilterra è nato il calcio. Non so qando ma spero di andarci un giorno". Se il brasiliano ha voglia di Inghilterra la dirigenza bianconera potrebbe anche accontentarlo; non si può dire lo stesso di Dybala. Difficile vederlo lontano dalla Juve ma nel caso in cui Ronaldo lasciasse davvero il Real la Joya potrebbe rientrare in un casting di nuovi aspiranti galacticos. Altri punti di domanda anche su Bonucci e Alex Sandro per cui il Chelsea avrebbe fatto un'offerta da 60 milioni, la Juve avrebbe detto no, ma la cifra è allettante. Un altro che sembrava muoversi a suo agio con la maglia bianconera è Cuadrado, peccato che Marotta lo abbia inserito, ma solo facendo un esempio, tra i possibili partenti. Allora come sarà la nuova Juve? Partiamo dal solito schema. Il primo nome nuovo sarà Schick, mentre oltre ai già citati Douglas Costa e Bernardeschi a centrocampo stanno salendo sempre di più le quotazioni di N'zonzi e sulla fascia destra anche quelle di Spinazzola. Rugani potrebbe essere promosso titolare nel caso di un ritorno di fiamma di Conte per Bonucci. Siamo ancora sul piano delle ipotesi ma la sensazione è qualcosa stia per cambiare alla Juve; Marotta sorride, ma intanto pensa già a cosa fare".