Portogallo, il ct Santos: "Assenza Ronaldo era fatto chiarito. Merita Pallone d'Oro, sarebbe un'ingiustizia se non lo dessero a lui"

08.11.2018 18:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 10683 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Portogallo, il ct Santos: "Assenza Ronaldo era fatto chiarito. Merita Pallone d'Oro, sarebbe un'ingiustizia se non lo dessero a lui"

Il ct del Portogallo Fernando Santos ha motivato l'esclusione di Cristiano Ronaldo dalla lista dei convocati per le sfide di Nations League del 17 novembre a San Siro contro l'Italia e del 20 a Guimaraes contro la Polonia: "Il fatto che Cristiano Ronaldo sia ancora una volta assente nella lista dei miei convocati pensavo fosse un fatto chiarito, e non voglio tornarci sopra. Posso solo dire che Cristiano merita di vincere il Pallone d'Oro, e che sarebbe un'ingiustizia se non lo dessero a lui", le parole di Santos riprese da Repubblica.it.


Sulla gara contro l'Italia: "Vorrei chiudere il discorso già a Milano e questo anche se affronteremo un'Italia in crescita: è sempre una grande nazionale ed è anche reduce da un'ottima prova con la Polonia. In casa gli azzurri sono sempre favoriti, hanno anche la possibilità di qualificarsi e daranno il 100%. Per questo sono certo che vedremo una grande partita. Poi - aggiunge ancora Santos - occhio anche alla Polonia, che vorrà invertire il trend delle ultime partite. In ogni caso, la squadra ha risposto molto bene nelle ultime partite che abbiamo fatto. Sono contento e voglio che continuiamo così".