Plusvalenze, Perrone non vede Agnelli in uscita dalla Juventus: "Madama non ama gli esoneri in corsa. Situazione non paragonabile a quella del 2006"

01.12.2021 13:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Plusvalenze, Perrone non vede Agnelli in uscita dalla Juventus: "Madama non ama gli esoneri in corsa. Situazione non paragonabile a quella del 2006"

L'editorialista del Corriere dello Sport Roberto Perrone si sofferma sulla posizione di Andrea Agnelli alla luce della vicenda plusvalenze. Ecco le sue parole dall'edizione odierna del quotidiano: "Nelle questioni della famiglia Agnelli è difficile che le situazioni esterne condizionino le scelte interne. Insomma, il fatto che la Juventus vada male in campo e sia sotto la lente d’ingrandimento di un’inchiesta giudiziaria ha il suo rilievo, ma quello che fa la differenza, dentro la cassaforte di famiglia, sono le logiche di potere, l’equilibrio dei pacchetti azionari, le alleanze tra i vari componenti. In ogni caso gli addii, a Torino, sono lunghi. Non avviene mai nulla nell’immediatezza di una crisi, di un momento difficile. E la situazione non è paragonabile con quella del 2006, per tutta una serie di ragioni, prima fra tutte la distanza tra la proprietà e i dirigenti di allora. Qui i rapporti sono più stretti e quindi è il momento di serrare i ranghi. Madama non ama gli esoneri in corsa. Degli allenatori e a maggior ragione dei presidenti".