Osservatorio Calcio Italiano - Juve cinica e spietata. Pirlo il migliore in fase d'appoggio. Marchisio rubapalloni. In evidenza Giovinco, Chiellini e Bonucci

22.10.2012 18:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 5706 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Osservatorio Calcio Italiano - Juve cinica e spietata. Pirlo il migliore in fase d'appoggio. Marchisio rubapalloni. In evidenza Giovinco, Chiellini e Bonucci

Al Napoli non è bastato il maggior possesso palla (54%) e la supremazia territoriale (9’:18’’ a fronte di 553 palloni giocati). Cinica e spietata la Juventus fa suo il big match contro gli azzurri, staccati di tre lunghezza dalla vetta della classifica.

Ben messo in campo l’undici di Mazzarri ha interpretato correttamente la gara in fase di costruzione ed impostazione del gioco (64.9% di passaggi riusciti) risultando, però, insufficiente dal punto di vista realizzativo (27.3% di pericolosità arrecata alla retroguardia bianconera a fronte di una percentuale di attacco alla porta difesa da Storari pari a 48.1%). Assoluto protagonista della manovra partenopea risulta essere Inler con 50 passaggi riusciti. Ottimo anche l’apporto fornito da Campagnaro con 48 passaggi riusciti.

La Juventus - nonostante i dati a suo sfavore inerenti il possesso palla (46%) ed i palloni giocati (487) - si è resa maggiormente pericolosa cercando la conclusione a rete 13 volte, sei delle quali nello specchio della porta difesa da De Sanctis. Dato, questo, che consente ai bianconeri di confezionare una percentuale di attacco pari al 51.6% a fronte del 58.8% di pericolosità arrecata alla retroguardia avversaria. In evidenza Giovinco (3 tiri in porta) e il duo Pirlo-Asamoah (2 conclusioni ciascuno).

Lo rileva il Report n. 19/2012 elaborato dall'Osservatorio Calcio Italiano, website monitoring della manifestazioni calcistiche in Italia.

Per i bianconeri en plein di vittorie casalinghe (4 su 4 incontri disputati), miglior attacco (19 reti) e miglior difesa (4 reti subite). Nella retroguardia juventina ottime le performance di Chiellini (24 recuperi nel match contro il Napoli per un totale stagionale pari a 161, 4° miglior risultato assoluto) e Bonucci (19 recuperi). Difesa supportata anche dai ripiegamenti di Marchisio che valgono al centrocampista 19 palloni recuperati agli avversari. Nel Napoli invece svetta Behrami con 21 recuperi totali. Pirlo, infine, si conferma miglior giocatore in fase di appoggio (21 assist finora collezionati).


--
Osservatorio Calcio Italiano
Informazione, Ricerche, Approfondimenti e Studi riguardanti il panorama calcistico italiano.

Web: http://www.osservatoriocalcioitaliano.it
Mail: redazione@osservatoriocalcioitaliano.it