Onofri a RBN: "Rabiot via solo se arriva Milinkovic-Savic. A centrocampo può fare la differenza"

24.11.2022 13:10 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Onofri a RBN: "Rabiot via solo se arriva Milinkovic-Savic. A centrocampo può fare la differenza"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

Claudio Onofri, che a Radio Bianconera ha parlato dell'idea del maxi recupero adottata al Mondiale: "Tempo effettivo? Oggi si ritarda volutamente alcune occasioni, molto di più rispetto a prima. Ad esempio dopo un contrasto c'è più tempo perso per i presunti soccorsi. E' una cosa molto fastidiosa, anche dal punto di vista etico. Seguo moltissimo altri sport come il basket e certe cose non avvengono. La cosa non mi dispiacerebbe affatto. Con l'ampliamento delle sostituzioni non credo ci sia la problematica di maggiore affaticamento col tempo effettivo. Bisogna dare la possibilità a una squadra che è sotto a seconda del tempo che si è perso per altre situazioni, anche volute, di recuperare i minuti".

Poi ha parlato di Adrien Rabiot, protagonista con la Francia e in scadenza con la Juventus: "Io accetterei una sua uscita solo se arrivasse Milinkovic-Savic. Quello per me è un fuoriclasse. Ha delle caratteristiche che lo rendono tra i più forti in quel reparto. Rabiot ha deluso nella sua esperienza bianconera, tranne in questo ultimo periodo. Vedremo che farà la Juve sul mercato. Andai a vedere Milinkovic ai tempi del Genk, si vedeva che aveva talento. Un giocatore che in quel reparto può fare la differenza vera è lui, sia servendo i compagni che facendo gol. E' un giocatore completo, quindi se fossi nella Juve un pensiero ce lo farei, ma credo che dovranno fare altri ragionamenti, non solo dal punto di vista dei conti. E poi lo sappiamo, Lotito è un osso duro con cui trattare".