Marelli: "Okoye-Milik? Linea corretta, non è un colpo diretto"

13.02.2024 00:05 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Marelli: "Okoye-Milik? Linea corretta, non è un colpo diretto"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

L'ex arbitro Luca Marelli analizza ai microfoni di Dazn l'uscita borderline con i pugni del portiere dell'Udinese Okoye su Arek Milik: "il contatto lo abbiamo visto, è simile a quello di Sommer, ma c'è una differenza, che questo non è un colpo diretto alla testa, ma è un colpo con l'avambraccio che scivola sulla nuca. E' un episodio che a me ricorda quello di Maignan in Cagliari-Milan, poi si può essere d'accordo o meno, ma la linea che viene tenuta dall'Aia in questo momento è proprio questa, di punire le uscite imprudenti che portano a un colpo diretto. Vediamo il contatto tra Maignan e Lovato, sono molto simili e anche in questo caso il var non è intervenuto e non è stato assegnato il calcio di rigore.

E secondo me questa è la linea corretta, proprio perchè se dovessere puniti tutti questi contatti con gli avversari sarebbero troppo penalizzati i portieri. Questa è una linea corretta, una colpo diretto con una linea imprudente va punito, questi contatti devono essere invece lasciati al campo".