Marani: "La Juve va rifondata. E Allegri sta ideologizzando il suo pragmatismo"

20.09.2021 16:20 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Marani: "La Juve va rifondata. E Allegri sta ideologizzando il suo pragmatismo"
TuttoJuve.com

"La Juve ha chiuso il bilancio a -200 milioni di euro e questo non può che riflettersi sulla situazione generale. Quel passivo è il frutto di una lunga serie di errori che sono stati commessi e oggi vediamo i riflessi sul campo". A dirlo, negli studi di 'Sky', il giornalista Matteo Marani che ha analizzato il momento della Juventus, squadra che ieri ha pareggiato col Milan e conquistato due punti nelle prime quattro giornate. "In questo momento la Juventus ha limiti strutturali e fa molta fatica anche Allegri. Il tecnico livornese si sta aggrappando a questo suo pragmatismo e lo sta anche ideologizzando: però qui c'è una squadra che non si sente più la più forte e neanche gli altri la avvertono più come la più forte. Per ricostruire quella superiorità non basta l'allenatore e fargli un contratto di 4 anni, è un lavoro che richiede tempo. La Juventus deve essere rifondata".

Marani ha poi parlato del Milan, squadra che ieri allo Stadium ha conquistato il pareggio in rimonta: "Il Milan sta crescendo. Lo scorso anno i rossoneri sono cresciuti e ora sono cresciuti ulteriormente. Il Milan ha preso consapevolezza della sua forza e poi ha sempre la forza di reagire. Nel Milan c'è pensiero e organizzazione, oltre che fiducia da parte dei giocatori. Non so se sia da Scudetto, ma ormai ha preso la dimensione della grande squadra".