Malfatti a RBN: "Frabotta e Portanova? Ai giovani le responsabilità vanno date un po' alla volta"

20.10.2020 17:30 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Malfatti a RBN: "Frabotta e Portanova? Ai giovani le responsabilità vanno date un po' alla volta"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Cose di Calcio’, è intervenuto l’allenatore Attila Malfatti: “Pirlo chiedeva ai mediani, sia Arthur che Bentancur, di andare in pressione in fase di non possesso quando il Crotone avviava l’azione e la Juventus faceva fatica ad accompagnare con i due centrali. Il gioco deve essere più diretto, bisogna cercare subito gli attaccanti soprattutto contro il Crotone che gioca con un 3-5-2. Il primo pensiero deve essere giocare in avanti visto che il primo obiettivo del calcio è fare gol. Adesso si vedono tantissime partite ad altissima intensità, tantissimi gol e questo vuol dire che la fase difensiva è curata meno, ma alla lunga la difesa migliore vince sempre. Frabotta e Portanova? Io sono per i giovani, ma i giovani vanno messi nei momenti giusti. Se vieni da un periodo in cui ti sei potuto allenare poco. Hanno fatto la loro parte, ma in un momento così delicato magari si potevano mettere Chiellini e Cuadrado e poi fare dei cambi inserendo i giovani. Ai giovani le responsabilità vanno date piano piano”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


"Cose di Calcio" con Antonio Paolino e Chiara Papanicolaou. Ospiti: Luca Cavallero, Alessandra Bacchetta (giornalista), Attila Malfatti (allenatore) e Domenico Marocchino (ex calciatore).