Malagutti: "Rigore Juve, per AIA scelta giusta. Ecco perché..."

14.02.2020 19:20 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Malagutti: "Rigore Juve, per AIA scelta giusta. Ecco perché..."

Simone Malagutti, collega di Sport Mediaset, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva del caso del giorno, il rigore assegnato alla Juventus ieri contro il Milan.

"Pioli è bravo perché cita una lezione di Rizzoli - che spesso molti suoi colleghi disertano e poi parlano a caso - ed un episodio simile, quello di Cerri, ma per l'Aia stavolta la decisione di Valeri è corretta perché l'atteggiamento di Calabria in questo caso è diverso da quello: è isolato non in mischia, e scavalcato dal pallone non è naturale nel tenere il braccio largo accompagnandolo da un'alzata di gamba quindi dando la sensazione di fare scudo che è una delle più grandi discriminanti per valutare i falli di mano. Insieme al fatto ch respinge un tiro.

Il punto è che tutto davvero troppo complicato. E' simile a Cerri e si può non fischiare? Certo. E' diverso e si può fischiare? Certo ugualmente. Ci sono episodi così, 50 e 50.

Capisco che si possa voler cambiare sui fuorigioco fischiati per un centimetro. E' vero anche che il punto da cui parte la linea elettronica è deciso umanamente e quindi può essere fallace di qualche centimetro, ma essendo accettato almeno questo perché cambiarlo".