Malagò sul caso Juventus: "Spero che la Giustizia Sportiva sia veloce, altrimenti è sempre perdente"

05.12.2022 12:50 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Malagò sul caso Juventus: "Spero che la Giustizia Sportiva sia veloce, altrimenti è sempre perdente"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò durante la presentazione del codice di ‘Giustizia Sportiva Figc’ nel Salone d’Onore ha parlato del caso riguardante la Juventus: "Sul tema della giustizia sportiva siamo al centro dell’attenzione, per merito o demerito di qualcuno, non sta a me dirlo. Noi come Comitato Olimpico siamo un cantiere aperto, la peculiarità e le caratteristiche della giustizia sportiva sono la velocità, altrimenti è sempre perdente anche quando emette sentenze perfette. Sono molto interessato al tema, al riferimento normativo di questo codice. Sono ovviamente interessato al tema del codice di comportamento sportivo e a quello etico, aspetti fondamentali nel nostro mondo. La presenza del Governo, qui con il ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, e con il viceministro della Giustizia, Francesco Paolo Sisto, è fondamentale, quando non è successo le cose non sono andate bene. I vari mondi della giustizia devono dialogare perché quando ci sono sentenze diverse non aiuta. Rispettando le autonomie si deve comunque cercare una condivisione".